L’IMPRESA DI PULIZIE… CHIMICHE

C’era una volta la verità!

Il dizionario De Mauro definisce questo termine così poco in voga, tra tutte le accezioni possibili, come “caratteristica di ciò che è conforme alla realtà”. La verità non è intrinseca nelle nostre parole, generalmente dobbiamo sempre cercarla e dimostrarla.

scie di condensazioneMD80.IT si è sforzato di analizzare il tema delle scie di condensazione, altrove definite “scie chimiche” sulla base di presunti studi compiuti da sedicenti guru dell’aviazione e della meteorologia… che sanno a malapena distinguere un aereo da un elicottero ma che teorizzano ipotesi su ipotesi che avallino le loro tesi complottiste. MD80.IT ha prodotto, in collaborazione con veri esperti del settore e in maniera indipendente com’è sempre stato nella filosofia del sito, un approfondimento che potete trovare su questo sito.

Il nostro obiettivo è il confronto, non lo scontro: e un blog in hosting su Mediarama e tutti i suoi partner sembra proprio averci preso in parola… o parolaccia!

Il gestore di codesto blog di fama internazionale e di credibilità intercontinentale (o intergalattica? Al CICAP l’ardua sentenza!!) è stato contattato, invero con una certa umiltà, da MD80.IT nella persona del nostro admin, con un messaggio che recitava quanto segue:
Salve,
sono **** *********, amministratore del sito md80.it (http://www.md80.it), il più grande portale italiano di aviazione civile in Italia.
Ti segnalo, a proposito delle presunte “scie chimiche”, il nostro approfondimento realizzato da esperti del settore, che attualmente è considerato uno dei più completi studi italiani a proposito di questo
“fenomeno”: http://www.md80.it/approfondimenti/la-c … -chimiche/
Ti invito anche a leggere la nostra intervista realizzata da Satorws: http://www.satorws.com/sciechimiche.htm
Spero che, per onestà e dovere di cronaca, potrai inserire i nostri link all’articolo pubblicato sul tuo blog in merito alle “chemtrails”.
Saluti.

Cos’è successo: che non sono stati ricevuti feedback, se non indirettamente in pubblico sul loro blog, per mezzo di un intervento colorito che può inserirsi a buon diritto nella top ten delle perle disinformative; eccone un estratto:
Il signor ********* mi invita molto cordialmente a ritrattare quanto da me scritto a proposito delle scie chimiche, sollecitandomi a pubblicare una smentita e abbracciare ufficialmente quanto divulgato dal suo portale che, a dire il vero, avevo già avuto modo di consultare in precedenza, notando perfino con stupore l’utilizzo di uno spudorato fotomontaggio usato per rafforzare le loro tesi.

Tralasciando le stupidaggini iniziali e concentrandosi sulle cose serie precisiamo che questo “gravissimo” fotomontaggio è presto spiegato: è stata presa una foto dal famosissimo sito Airliners.net - quindi originale - con una bellissima scia vaporosa. Per dimostrare l’analogia con il fenomeno marittimo, si dice apertamente che l’aereo è sostituito con un motoscafo. Logico che la scia è la stessa, ma l’originale è dietro l’aereo. Il ritocco, e lo si dice chiaro, è sostituire l’aereo con il motoscafo per far capire l’analogia. Non è, come dicono loro, viceversa.

Nessuno di MD80.IT ha mai voluto condizionare il pensiero di chichessia… forse è proprio questo necessario aggiungere che un intervento del nostro admin sul blog in cui riportava il virgolettato del suo atteggiamentopulizia diametralmente opposto a chi insinua l’esistenza di fantomatiche operazioni di controllo ambientale e non attraverso le chemtrails a creare scompiglio e agitazione; per dovere di cronaca è reale messaggio è stato prontamente cassato. Per la serie: chi è De Mauro in confronto a noi che possiamo fare pulizia… chimica?

In chiusura: s’è scoperto quale sito visitare quando bisogna prendere sonno, lì di pecore (o sono capre?) se ne possono contare un bel po’!!

pecore

Articolo scritto da mcgyver79 il 2 Apr 2008 alle 4:14 pm.
Categorie: Approfondimenti - Tags: , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus