ALITALIA: VIOLATA PRIVACY CON E-MAIL PRO-AIR FRANCE?

azDomenica 6 aprile alle 17.46.08 il Commercial Desk Nazionale Alitalia ha utilizzando i dati riservati in possesso di Alitalia inviato a centinaia di dipendenti, in ordine alfabetico, un messaggio di posta elettronica che li invitava ad inviare alla casella “azairfrance@alice.it” la dichiarazione «Io accetto il piano Air France». È quanto Unione Piloti denuncia in una lettera inviata al responsabile delle risorse umane Massimo Cestaro. «L’iniziativa in parola, che si colloca completamente nell’illegalità e nell’arbitrio in un ambito sempre più bieco ed oscuro di giochi foschi e contorti finalizzati a provocare gravi turbative del negoziato, costituisce e realizza - scrive UP - un vero e proprio attentato alla libertà delle trattative ed un sistema surrettizio, violento ed intollerabile, di coartare l’azione sindacale impedendone l’autonomo e responsabile esercizio.» «Rilevato come non possa ritenersi l’estraneità a tale intervento - per le modalità con cui esso è stato realizzato - di esponenti di livello del Centro Direzionale Alitalia ed in considerazione del fatto che l’iniziativa viola la legge sulla tutela dei dati personali (c.d. Codice Privacy), - prosegue UP - lede le prerogative sindacali riconosciute dalla costituzione e dallo Statuto dei Lavoratori e costituisce strumentale ed illecita turbativa dei negoziati in corso concernenti la cessione della Società di rilevanza nazionale quotata in Borsa, norme tutte la cui violazione comporta responsabilità di ordine penale, UNIONE PILOTI ha conferito mandato ai propri legali di intraprendere tutte le più energiche iniziative per l’immediata cessazione dell’illecito nonché per l’individuazione e la severa punizione dei responsabili dei reati in corso di consumazione.»

(G. Alegi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 10 Apr 2008 alle 7:21 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus