LES ECHOS: NO DI AIR FRANCE DOVUTO A BERLUSCONI E AL PREZZO DEL PETROLIO

Les Echos«Tendere la mano a chi sta annegando può salvargli la vita. A patto che non vi trascini con lui». Con questa drammatica metafora il quotidiano francese Les Echos commenta l’uscita dia air France-KLM dall’ operazone Alitalia. Secondo il giornale nella decisione di abbandonare ha pesato «la demagogia berlusconiana che ha largamente contribuito ad affondare il progetto», ma la causa preponderante è l’aumento del costo del carburante. Scrive Les Echos: «Con aumento del 22% rispetto all’elaborazione del piano di Jean-Cyril Spinetta a febbraio, il rigore si sarebbe dovuto trasformare in super-rigore, impraticabile nell’attuale congiuntura». Detto «addio al progetto di costituire una rete in Europa del sud» per il giornale francese Air France-KLM deve «rivedere d’urgenza il suo piano di volo e risolvere un’equazione sempre più complessa e cioè come trovare la crescita con un cherosene che costa più di 1100 dollari la tonnellata».

(M. Landi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Les Echos 

Articolo scritto da mcgyver79 il 23 Apr 2008 alle 1:44 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Opinioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus