Archivio del Mag 2008

SCRAMBLE AMI PER UN CARGO LUFTHANSA FUORI CONTATTO RADIO

Tempo di lettura: 1 minuto

Si è concluso da poco uno scramble da parte di due F-16 del 37° Stormo di Trapani. Un argo Airbus della compagnia di bandiera tedesca Lufthansa è decollato questa mattina da Milano Linate per Atene quando alle 08.29 ha perso il contatto radio con gli enti del controllo del traffico aereo di Padova. A questo punto è partito l’ordine di intercettazione da parte del Comando Operativo delle Forze Aeree (COFA)/CAOC 5 di Poggio Renatico. Gli F-16 del 10° Gruppo, mentre erano in volo diretti ad intercettare il velivolo civile, hanno ricevuto l’ordine di “skip it”, cioè di termine esigenza, in quanto il velivolo in questione era riuscito a ristabilire il contatto radio con gli enti del controllo di Brindisi. I due velivoli militari sono, quindi, atterrati presso il 36° Stormo di Gioia del Colle per effettuare il rifornimento carburante utile per il rientro a Trapani.
I due “Viper”, così sono chiamati gli F-16 nel gergo aeronautico internazionale, si sono diretti verso il velivolo Lufthansa attraversando i cieli dell’Italia meridionale a velocità supersonica nel tentativo di raggiungere l’obiettivo nel minor tempo possibile. Si tratta del quinto scramble dell’ AMI nel 2008.

F16 37° Stormo - TP

(foto aeronautica.difesa.it)

APPROFONDIMENTI:

– sito Aeronautica Militare Italiana

Categoria: Aeronautica, Cronaca - Tags: , , , ,

QUATTRO COLLEGAMENTI NAZIONALI SU TRAPANI TARGATI AIRBEE

Tempo di lettura: 1 minuto

AirBee, dall’8 luglio, opererà sull’aeroporto di Trapani Birgi con quattro rotte: Roma, Milano, Bari, Brescia. La compagnia aerea bresciana ha previsto due collegamenti al giorno con Roma Fiumicino (6,15 e 21,45), uno con Milano (alle 9,25), cinque settimanali con Bari e tre con Brescia. AirBee volerà con Md82 da 164 posti

Airbee

APPROFONDIMENTI:

– sito Airbee

– sito Aeroporto di Trapani 

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca - Tags: ,

TORNADO ITALIANI IN GERMANIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Dal 5 al 16 maggio 12 Tornado dell’Aeronautica Militare si sono rischierati sulla base USAF di Spangdhahlem, in Germania, per un addestramento congiunto alla guerra elettronica. I sei velivoli ECR (Electronic Combat Reconnaisance) del 155° Gruppo ed i sei IDS (Interdiction Strike)/MLU (Mid Life Update) del 154° erano accompagnati da circa 120 persone fra equipaggi e tecnici specialisti. La simulazione ha previsto una fase di crisi iniziale con il rischieramento immediato di una componente dei due Gruppi, costituitisi come una unica cellula Tornado italiana su di una DOB (Deployable Operating Base), ove è stata costituita una unica area di Operazioni OPS (Sezione Intelligence”I”, Sala Operativa e Nucleo tecnico) a supporto dell’attività di volo. I Tornado del 154° Gruppo hanno effettuato diverse tipologie di missioni con differenti armamenti e profili di sgancio, in ambiente con elevata minaccia SAM e con il supporto degli assetti SEAD (Soppressione dei Radar della Difesa Aerea Nemica) forniti dai velivoli ECR. Gli equipaggi del 155° Gruppo, oltre ad operare in un ambiente denso di minacce elettromagnetiche sfruttando i sensori di guerra elettronica di bordo, hanno pure potuto confrontarsi con le problematiche connesse alla pianificazione di una missione AFSS (supporto di un pacchetto reale di velivoli attaccanti) con armamento convenzionale e/o di precisione, attività, il più delle volte, simulata a livello di pianificazione. Alcune missioni sono state effettuate assieme ai velivoli F-16CJ del 22º Squadron statunitense a protezione degli aerei italiani sotto la guida dei controllori d’intercettazione tedeschi.

Tornado ECR

Categoria: Aeronautica, Cronaca - Tags: , ,

LIEVE COLLISIONE TRA DUE VELIVOLI A VENEZIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Ieri sera un piccolo aereo privato ha urtato l’ala di un aeromobile Lufthansa sulla pista dell’aeroporto “Marco Polo” di Venezia.

L’incidente non ha provocato feriti, ne’ perdita di carburante per nessuno dei due aerei.

Il piccolo aereo ha urtato con l’ala sinistra quella di destra del velivolo della compagnia tedesca, danneggiandolo. L’aereo privato – un Gulfstream – proveniva da Napoli ed era nella fase di atterraggio; quello della Lufthansa attendeva il via libera per il decollo per Francoforte. I 33 passeggeri della Lufthansa sono stati fatti scendere e imbarcati su altri voli.

Secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato il velivolo piu’ piccolo a compiere una manovra, probabilmente errata, mentre stava raggiungendo la piazzola assegnata.

(Rainews24)

Gulfstream

(un velivolo della produzione Gulfstream, foto gizmodo.com)

Categoria: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , ,

GIORNATA AZZURRA 2008 – UN SUCCESSO SENZA EGUALI

Tempo di lettura: 1 minuto

GA08Una folla immensa si è riversata nella giornata di ieri all’aeroporto di Pratica di Mare per seguire dal vivo l’Open Day più importante e sentito del panorama aeronautico italiano. Le oltre 6 ore di esibizioni in volo e la grande mostra statica hanno raccolto intorno a sé l’entusiasmo delle oltre 100000 persone presenti e dei media di tutto il mondo.

Fondamentale è stato il coinvolgimento del pubblico, autorizzato e accompagnato a visitare anche all’interno alcuni dei velivoli militari più importanti nel panorama italiano e internazionale.

Per chi volesse saperne di più sul nostro forum è possibile leggere un report della giornata e visualizzare il contributo fotografico degli utenti che hanno assistito alla Giornata Azzurra. Buona lettura!!

(md80.it staff)

Si ringrazia l’ufficio Pubblica Informazione dell’Aeronautica Militare Italiana per la disponibilità e si desidera rendere omaggio allo staff che gravitava intorno al media center durante l’evento.

Ufficio Stampa GA08

(foto aeronautica.difesa.it)

Categoria: Aeronautica, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , ,

TNT PUNTA SU BOLOGNA PER LO SVILUPPO DEL SUO NETWORK AEREO

Tempo di lettura: 2 minuti

TNTTNT Express Italy potenzia la sua leadership nel settore con l’attivazione di un nuovo aereo, un capiente B737 sulla tratta Liegi-Bologna-Catania a supporto dei flussi operativi sull’asse Sicilia-Nord/Est-Resto del mondo.

Un plus che potenzia del 60% la capacità del network aereo internazionale di TNT sulla tratta interessata e permette di gestire al meglio la crescita “a doppia cifra” sia sul traffico nazionale sia internazionale delle aree in questione, connesse direttamente all’Hub aereo internazionale di TNT, a Liegi.

Come spiega il Regional Area Manager di TNT Express Italy, Roberto Savocchi “Il nuovo aereo, attivo da lunedì 26 maggio, collega strategicamente tre aree del Paese che, malgrado i venti di recessione, continuano a dimostrare una grande vivacità e una grande potenzialità di crescita: in particolare l’Emilia Romagna da sola “pesa” per circa il 10% sul totale dei risultati di TNT Express Italy e prevediamo per il 2008-2009 una crescita del business internazionale pari al 16%”

“I settori merceologici che nell’area emiliana più utilizzano l’opzione air – prosegue Savocchi – sono l’automotive il tessile e i prodotti time-sensitive ad alto valore aggiunto: non a caso proprio a Bologna atterra ogni notte un volo dedicato dalla Germania che consente un anticipo di 24 ore nella distribuzione in Italia di apparecchiature elettromedicali della Siemens. L’intera struttura è stata configurata per ottenere la massima flessibilità operativa, ed è dotata di strumenti in grado di “lavorare” i colli già in aeroporto e indirizzarli quindi alla destinazione finale. L’hub aereo TNT di Bologna, attivo 24 ore su 24, si conferma quindi l’elemento nodale più importante del nostro network aereo sia domestico che internazionale, collegato direttamente all’hub centrale di Liegi, da cui parte la più grande infrastruttura per la consegna espressa door-to-door aerea e su strada in Europa”.
Nell’aeroporto bolognese fanno scalo infatti ben 4 aerei (in totale la flotta TNT attiva in Italia è composta da 6 aerei e nel mondo TNT conta 47 velivoli): TNT all’interno del “Marconi” effettua 1700 voli l’anno ed è l’operatore di maggiori dimensioni per volumi di merce movimentata: nel 2007 ha trasportato quasi 7.500 tonnellate, pari al 44% del totale della merce movimentata nell’aeroporto, cui vanno aggiunti altri 3.300 tonnellate di merci destinato ad altri aeroporti collegati all’Hub. Nelle prime 20 settimane del 2008, ha già trasportato oltre 2 milioni di colli. Nell’Hub dell’express courier, che effettua lo sdoganamento diretto delle merci con procedura semplificata, operano attualmente 40 persone tra collaboratori diretti ed indiretti e, se le previsioni di crescita saranno confermate nei prossimi 12 mesi, è in previsione un ulteriore ampliamento dell’organico.

(Comunicato Stampa Aeroporto G. Marconi di Bologna)

TNT

APPROFONDIMENTI:

– sito TNT Express

– sito Aeroporto G. Marconi di Bologna

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca - Tags: ,

APPROFONDIMENTO SUI MOTORI A REAZIONE

Tempo di lettura: 1 minuto

MD80.IT annuncia che nell’area dedicata del portale è stato inserito un breve approfondimento sui motori a reazione, realizzato dal nostro esperto Paolo “JT8D”.

L’interessante documento descrive il funzionamento dei motori a reazione che equipaggiano gran parte della flotta degli aeromobili nel mondo e fornisce alcune nozioni di base; non è quindi necessario possedere competenze motoristiche e tecniche specifiche, le nozioni sono facilmente comprensibili da chiunque.

E’ possibile trovare l’approfondimento a questo indirizzo.

MD80.IT vi augura un’ottima lettura!!

(MD80.IT Staff)

Categoria: Annunci, Approfondimenti - Tags: ,

RUSSIA: CADE AEREO CARGO, 9 VITTIME

Tempo di lettura: 1 minuto

Incidente aereo in Russia: un Antonov AN-12 cargo si e’ schiantato oggi vicino all’aeroporto di Chelyabinsk, sugli Urali, provocando la morte di nove persone, tutti membri dell’equipaggio. Ne ha dato notizia l’agenzia russa “Interfax”, secondo cui il pilota avrebbe tentato un atterraggio di emergenza quando si e’ accorto della presenza di fumo in cabina. L’aereo della compagnia “Moskovia Airlines”, e’ precipitato a dieci chilometri da Chelyabinsk, non trasportava alcun carico al momento dell’incidente.

(Adnkronos)

AN12

 (un esemplare di Antonov AN-12 – foto jetphotos.net)

Categoria: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , ,

ADR ED ENAV FIRMANO UN ACCORDO PER LO SVILUPPO DEL SISTEMA AEROPORTUALE LAZIALE

Tempo di lettura: 2 minuti

ENAV ADR
ADR, la società di gestione degli aeroporti romani, ed ENAV, la società nazionale per l’assistenza al volo, hanno firmato oggi un protocollo per contribuire attivamente allo sviluppo del sistema aeroportuale laziale e in particolare dell’aeroporto di Fiumicino.

A seguito dell’incontro, tenutosi oggi alla presenza per ENAV, del gen. Bruno Nieddu (Presidente) di Guido Pugliesi (Amministratore Delegato ENAV) e di Nadio Di Rienzo (DG ENAV) e, per ADR, del Vicepresidente esecutivo Guido Angiolini, del Vicedirettore generale Emanuele Ludovisi, del Direttore sviluppo infrastrutture e operazioni aeroportuali Franco Giudice, è stato firmato un accordo per cui le parti si impegnano, tra l’altro, a sviluppare attività di coordinamento e condivisione in diverse aree di attività. Tra queste, la gestione in sicurezza delle operazioni e delle infrastrutture; la pianificazione delle capacità e delle operazioni; l’interoperabilità e/o integrazione dei sistemi informativi; l’analisi di un contesto macro/microeconomico afferente alla voluzione delle condizioni di trasporto aereo.

Il memorandum di cooperazione, nell’ambito del quale è stato costituito uno steering commitee, ha l’obiettivo di favorire la crescita del numero di movimenti in arrivo e in partenza da Fiumicino, aumentando la capacità dell’aeroporto.

L’hub romano è infatti sempre più chiamato a rispondere alla domanda di traffico ed alle performance di efficienza finora garantite.

Secondo i Vertici delle due società solo “facendo sistema” si potranno migliorare le prestazioni nei rispettivi ambiti di competenza con un risultato positivo per quello che è l’obiettivo principale di tutto il sistema del trasporto aereo, ovvero il passeggero.

L’accordo di oggi, che rinnova un’intesa già raggiunta negli ultimi anni da ADR ed ENAV, testimonia quanto alcuni obiettivi quali il mantenimento degli standard di puntualità e sicurezza aeroportuale, insieme al potenziamento dello scalo, siano legati alla collaborazione e al confronto con tutti gli attori coinvolti nel settore (vettori, società di gestione, istituzioni di settore).

(Comunicato Stampa congiunto ENAV e ADR)

Categoria: Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: ,

ENAC NON PROROGA LA LICENZA PROVVISORIA ALLA COMPAGNIA AEREA CLUB AIR: VOLI SOSPESI DAL 28 MAGGIO

Tempo di lettura: 2 minuti

EnacL’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, in merito alla scadenza fissata per il prossimo 27 maggio della licenza provvisoria assegnata alla compagnia Club Air S.p.A., rende noto che dato il perdurare della criticità economico finanziaria ed organizzativa della società, in base alla normativa europea vigente ed in particolare al Regolamento Comunitario 2407/92, non vi sono le condizioni minime necessarie per la proroga della licenza di vettore aereo.

Da mercoledì 28 maggio p.v. il vettore Club Air dovrà sospendere i voli.

La compagnia dovrà provvedere alla riprotezione dei passeggeri o al rimborso dei biglietti emessi.

Club Air aveva operato negli ultimi mesi con una licenza provvisoria rilasciata il 25 luglio del 2007da ENAC, dopo un primo periodo di sospensione, e prorogata una prima volta il 31 gennaio 2008 ed una seconda volta il 31 marzo 2008 fino alla data del 27 maggio 2008 sulla base degli impegni assunti dalla compagnia per adempiere agli obblighi richiesti dall’Ente per il riequilibrio finanziario ed operativo della società stessa.

All’esito di varie riunioni, del monitoraggio e dell’istruttoria finale condotta delle strutture tecniche dell’Ente, nonostante le rassicurazioni prodotte nel corso di questi mesi, ad oggi il vettore non ha provveduto a risolvere la situazione finanziaria, né a presentare un business plan fondato su assunti sostenibili, né alla preannunciata implementazione della flotta. A ciò si somma una serie inadempienze nei confronti sia dei fornitori che dei passeggeri.

Alla luce di tutti questi aspetti e delle conseguenti ripercussioni sullo svolgimento con regolarità ed affidabilità dei servizi offerti agli utenti, l’ENAC non può che prendere atto che il perdurare della crisi economico, finanziaria ed organizzativa di Club Air S.p.A. non permette la proroga della licenza provvisoria di vettore aereo.

(Comunicato Stampa ENAC)

Club Air

APPROFONDIMENTI:

– sito ENAC

– sito Club Air

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

CONSEGNATI PREMI SICUREZZA VOLO DEL COMANDO SCUOLE AERONAUTICA

Tempo di lettura: 2 minuti

72° stormoIl 72° Stormo di Frosinone si è aggiudicato il premio sicurezza del volo per l’anno 2007, che viene attribuito al reparto del Comando Scuole – III Regione Aerea che si è particolarmente distinto.
La serigrafia su vetro, trofeo istituito dal Comando delle Scuole per la prima volta quest’anno, è stata consegnata mercoledì scorso, 21 maggio, nell’ambito della cerimonia che si è svolta presso la sala convegno ufficiali dell’Aeroporto di Guidonia, dal generale di squadra aerea Giampiero Gargini, comandante delle Scuole A.M. e III regione Aerea di Bari, al colonnello Pasquale Merola, Comandante dello Stormo.
“La scuola di volo elicotteri di Frosinone – ha commentato il generale Gargini – si è meritata il premio perché si è distinta sia per le comunicazioni degli inconvenienti di volo e sia per le segnalazioni relative alla sicurezza del volo, entrambe scaturite dal fattore umano. Questi due elementi, congiunti ad un eccellente livello di comunicazione interna, hanno consentito al reparto di coinvolgere efficacemente il personale di volo e dell’area tecnico-manutentiva nelle attività di prevenzione.”
La cerimonia ha visto premiare anche un agente allievo pilota del Corpo Forestale dello Stato e 14 militari dell’Aeronautica, suddivisi tra allievi piloti e personale del quadro permanente che operano presso le Scuole dipendenti dall’Alto Comando responsabile della formazione.
Gli stessi si sono posti in evidenza perché, a vario titolo, hanno contribuito tangibilmente a migliorare e diffondere la cultura della sicurezza del volo in seno al proprio Reparto; questi i nominativi dei premiati:
61° Stormo: Ten. Pil. Ronnie Carbognin; Cap. CTA Angelo Santoro; S.Ten. Pil. Giuliano Graziosi; P.M. ELE. MAN. AV. Antonio De Rosa;
70° Stormo: Cap. Pil. Gian Paolo Maluta; S.Ten. Pil. Alessandro Dotto; M.llo 1^Cl. C.A. Mont. Alessandro Appolloni;
72° Stormo: Cap. Pil. Corrado Chillè; M.llo 1^Cl. Stefano Lorenzi; M.llo 1^Cl. Michele Graziano; Agente Scelto Rocco Angilletta;
Comando Aeroporto di Guidonia:
Q.G. del CSAM: Magg. CSArn Costantino Pasqualone; P.M. SL Uff. Fabio Lucarelli;
Centro Volo a Vela: Cap. Pil. Fabrizio Di Cristofaro; M.llo 1^Cl. C.A. Mont. Cristiano Ambrilli Testi.

72* Strormo - Frosinone
(Home page del sito dedicato al 72° stormo)

APPROFONDIMENTI:

– il 72° Stormo sul sito dell’Aeronautica Militare Italiana

Categoria: Aeronautica, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: ,

AERONAUTICA MILITARE, GIORNATA AZZURRA 2008: VOLO E PROFESSIONALITA’ IN SEI ORE DI SPETTACOLO

Tempo di lettura: 5 minuti

Domenica 25 maggio, dalle 11.30 alle 17.30, l’Aeronautica Militare ha organizzato nell’aeroporto militare di Pratica di Mare, situato a sud di Roma, la Giornata azzurra 2008. Si tratta della manifestazione aerea più importante d’Italia, gratuita e aperta al pubblico. Saranno presenti i migliori team acrobatici europei e i più moderni velivoli militari in servizio presso numerose forze aeree della NATO, e non, che daranno vita ad una manifestazione aerea ricca non solo di spettacolo ma anche di contenuti tecnici e operativi. Saranno sei ore di esibizioni che si succederanno con oltre cento aeroplani, in mostra statica e in volo.

Quest’anno verrà organizzato anche un “evento tattico” che mostrerà la capacità operativa dell’Aeronautica di operare in una zona lontana dai confini nazionali. Lo scenario prevede di mettere in sicurezza un aeroporto in una zona di crisi e utilizzarlo come ‘testa di ponte’ per le successive operazioni in profondità, di stabilizzazione e per l’invio di presidi sanitari per la popolazione.


Perche’ la Giornata Azzurra

Questa la sintesi della Giornata Azzurra 2008 organizzata per far conoscere sempre meglio alla gente, attraverso una grande festa del volo, la professionalità degli uomini e delle donne che la animano e le capacità operative raggiunte. Capacità maturate in 85 anni di vita della Forza Armata durante i quali l’Aeronautica si è sempre adeguata alle esigenze di difesa del Paese, mettendo a disposizione delle Istituzioni un dispositivo operativo determinante per la risoluzione delle situazioni di emergenza e di crisi più diverse. Sia che si verifichino all’interno dei confini nazionali sia all’estero. La Giornata Azzurra rappresenta, quindi, un importante momento per mostrare quanto l’Aeronautica Militare è in grado di fare per la difesa del Paese e dei suoi cittadini. Per garantire cioè quella cornice di sicurezza che consente a tutti noi di svolgere serenamente le attività quotidiane. Un obiettivo raggiunto grazie ad una continua attività di addestramento che consente di essere pronti a prevenire, dissuadere e, se necessario, neutralizzare ogni potenziale minaccia, per la difesa dello spazio aereo nazionale e in supporto alle operazioni lontano dai nostri confini. Un evento che consente di mettere in risalto le capacità raggiunte nell’esercizio del Potere Aereo, quella filosofia cioè la cui applicazione garantisce il controllo e la gestione dello spazio aereo al fine di assicurare la sicurezza aerea delle operazioni militari in cielo, in terra e in mare.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeronautica, Enti e Istituzioni, Eventi e Manifestazioni - Tags: , , , ,

BILANCIO VOLI MYAIR DA GENOVA

Tempo di lettura: 2 minuti

genova airportBilancio positivo per i voli in partenza dall’aeroporto di Genova operati da Myair.com:

GENOVA – BARI
GENOVA – PARIGI CHARLES DE GAULLE

Entrambi i voli hanno sviluppato nuovi flussi di traffico permettendo al bacino di utenza ligure di usufruire di collegamenti low cost diretti a Sud, in Puglia e verso Nord, a Parigi.
Il successo di entrambi i voli è stato determinato dalla strategia di Myair.com di creare un transito a Genova al collegamento Bari – Parigi Charles de Gaulle, originando in questo modo per lo scalo di Genova due voli: uno diretto a Parigi, l’altro diretto a Bari. Il load factor totale, ovvero la percentuale di riempimento dell’aereo, raggiunge la media del 66% per il collegamento per Bari, mentre l’82% è il load factor della tratta per Parigi.

“Siamo soddisfatti dei risultati che i collegamenti operati da Myair.com hanno prodotto: abbiamo investito, quale compagnia italiana low cost, sull’aeroporto di Genova quale scalo del Nord – Ovest, per consolidare la presenza di Myair.com anche in Liguria, Toscana e Piemonte, aree di grande potenzialità economica, pronte a rispondere positivamente alle proposte di mercato, prime fra tutte, l’opportunità di incrementare la mobilità attraverso il trasporto aereo low cost, che offre un servizio di qualità a tariffe competitive. MyAirLe tariffe che Myair.com riesce a praticare grazie alla filosofia low cost con la quale la compagnia è cresciuta in modo esponenziale in soli 3 anni e mezzo, sono estremamente concorrenziali e permettono ad un vasto pubblico di servirsi dell’aereo quale mezzo di trasporto non solo veloce ma anche economico. Obiettivo di Myair.com è di consolidare il mercato che guarda allo scalo genovese quale punto di riferimento per il traffico verso la capitale francese e verso la Puglia”. ha dichiarato Lorenzo Lorenti, Direttore Commerciale di MyAir.com

(Comunicato Stampa MyAir e Aeroporto di Genova)

APPROFONDIMENTI:

– sito MyAir

– sito Aeroporto di Genova 

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca - Tags: ,

AIRBALTIC PRESENTA I NUOVI PACCHETTI BENESSERE

Tempo di lettura: 2 minuti

AirBaltic

AirBaltic, la principale compagnia aerea dei paesi Baltici, presenta i nuovi esclusivi pacchetti dedicati al benessere e al relax. Un modo unico e nuovo per scoprire le meraviglie delle due Repubbliche Baltiche, prendendo una pausa dallo stress quotidiano e immergendosi nelle magiche atmosfere di una cultura calda e di un popolo ospitale.

In sole 3 ore di viaggio ci si può lasciare alle spalle la quotidianità e volare a Jurmala, la più rinomata località balneare lettone o a Druskininkai, la più importante stazione termale lituana.

Jurmala, a 20 km dalla capitale Riga, è famosa per le sue ville caratteristiche e per una spiaggia amplissima che si affaccia sul Mar Baltico, costellata da numerosi centri  benessere. Ogni anno, verso la fine della stagione estiva è protagonista di un concerto di musica sinfonica molto suggestivo.
Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca - Tags:

NUOVA AZIENDA DI NOLEGGIO VELIVOLI GA

Tempo di lettura: 1 minuto

RentFly

E’ da poco attiva Rentfly, la prima società di noleggio di velivoli di aviazione generale in Italia ed Europa, per ora operativa in Friuli, Sardegna e Toscana. L’obiettivo dell’azienda è la crescita fino a coprire tutte le Regioni italiane ed Europee.

Tre le offerte attualmente disponibili:

– “Chilometraggio limitato“: noleggio pagando a giornata, esclusi carburante e tasse aeroportuali;

– “Ora di Volo“: noleggio ad ore, escludendo dal pagamento le sole tasse aeroportuali;

– “Dry“: noleggio pagando ad ore, esclusi carburante e tasse aeroportuali;

APPROFONDIMENTI:

– sito Rentfly

Categoria: Cronaca - Tags: