ERMOLLI CHIEDE LE CIFRE DI ALITALIA, IL CDA DECIDERA’ MARTEDI

Ermolli«La richiesta pervenuta da Bruno Ermolli sarà attentamente considerata in sede del prossimo consiglio di amministrazione del 13 maggio, sulla base del richiesto indirizzo in proposito da parte del Ministro dell’Economia e delle Finanze». È questa la risposta ufficiale di Alitalia alla richiesta, avanzata ieri da Bruno Ermolli (nella foto) di accedere ai conti di Alitalia in vista della costituzione della cordata italiana.
La verifica dello stato reale della compagnia dopo gli annunci catastrofistici di quest’inverno costituisce la premessa per la costruzione di un piano credibile attorno al quale raccogliere gli investitori. L’accesso ai conti era stato uno dei punti di scontro sia nella prima gara del 2007 sia in quella conclusasi con la scelta di Air France, unico concorrente ammesso a formulare un’offerta vincolante. Ad ogni richiesta Alitalia aveva risposto con un diniego. Non a caso Ermolli - che secondo indiscrezioni di stampa avrebbe deciso di affidare la “due diligence” alla società di consulenza KPMG - ha precisato in una nota di muoversi come «incaricato dal presidente del Consiglio dei ministri Silvio Berlusconi».

(G. Alegi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 12 Mag 2008 alle 8:20 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus