ANPAC ATTACCA SCHISANO SU GESTIONE ALITALIA

Anpac

«Seria preoccupazione per il perdurare in Alitalia di una azione manageriale incomprensibile e potenzialmente incoerente con gli obiettivi della futura “nuova Alitalia” messa in atto dal responsabile Divisione Passeggeri e Cargo, Giancarlo Schisano» è stata espressa in una nota pubblicata sul sito internet di ANPAC, che si dice «fiduciosa» nell’intervento del governo per «restituire rapidamente una guida competente ed affidabile alla compagnia di bandiera.»

«Al di fuori di ogni logica legata al delicato contesto aziendale ed in netto contrasto con le valutazioni espresse dal Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e dal Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Altero Matteoli, - prosegue ANPAC - Schisano sta portando avanti le azioni previste nel Piano Air France-Klm presentato da J.C. Spinetta e giudicato inattuabile e pregiudizievole per gli interessi nazionali dal Governo e da tutte le rappresentanze sindacali dei dipendenti del Gruppo.»

Schisano«A conferma del completo azzeramento delle relazioni industriali e dell’isolamento in cui si è chiuso il top management» ANPAC cita il fatto che «ogni richiesta avanzata da ANPAC nelle ultime settimane in merito all’evolversi della situazione della flotta o della gestione operativa è rimasta lettera morta». ANPAC rinviene «ulteriore motivo di preoccupazione» nel contratto per attività addestrative sottoscritto da Schisano con Air One «in netto contrasto con altre Direzioni aziendali» e diversamente da quanto fatto in precedenza con Air Dolomiti, ItAli, Air Italy e Airbee.

(G. Alegi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Anpac

- sito Alitalia 

Articolo scritto da mcgyver79 il 21 Mag 2008 alle 10:39 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Scioperi e Sindacale - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus