SPINETTA: ALITALIA NON CI INTERESSA PIU’

SpinettaIl presidente di Air France-KLM, Jean-Cyril Spinetta, ritorna a parlare di Alitalia, ma per dire che non gli interessa più. Una smentita ad alcune voci che avevano di nuovo tirato in ballo il gruppo franco-olandese a proposito della nostra compagnia di bandiera che viene dalla conferenza di presentazione del bilancio Air France KLM. Spinetta ha affermato che il gruppo si vuole concentrare sui «problemi interni» per far fronte alla congiuntura difficile dal caro carburante alle incertezze economiche mondiali. Proprio il caro carburante, ha aggiunto il capo di Air France-KLM, ha reso irrealistico l’obiettivo di portare al più presto Alitalia alla redditività, obbiettivo irrinunciabile dei francesi che proprio su questo dissero no alla controproposta dei sindacati italiani. Tra l’ altro quel piano industriale, che prevedeva profitti a partire del terzo anno, si basava sul petrolio a 86 dollari al barile. Roba, da preistoria se si pensa ai prezzi attuali del greggio. Sul punto ha rincarato la dose anche il direttore finanziario del gruppo franco olandese Philippe Calavia che ha disegnato uno scenario nel quale con il caro petrolio «le compagnie fragili che non hanno copertura devono attendersi una massiccia ristrutturazione». Ed ha aggiunto che necessariamente «queste compagnie dovranno raggiungere un grande gruppo mondiale». In queste acque turbolente per Calavia la situazione di Alitalia «è chiaramente diventata più difficile in questi due mesi» e necessariamente un suo rilancio deve prevedere «misure più ambiziose» di quelle che Air France-KLM aveva proposto ed erano state rigettate. Spinetta a lasciato aperta la porta per eventuali nuove trattative, in caso di invito italiano, ma ha fatto intendere che si tratta di una disponibilità generica. In questa aggravata congiuntura ed alle condizioni di due mesi fa Alitalia non interessa più.

(M. Landi, dedalonews.it)

Articolo scritto da mcgyver79 il 22 Mag 2008 alle 2:00 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Opinioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus