VERSO LA PRIVATIZZAZIONE DELL’AEROPORTO DI REGGIO EMILIA

Reggio Emilia airportProcede il processo di privatizzazione della società aeroporto di Reggio Emilia. Il bando per la ricerca di un socio privato che assuma il controllo di quasi l’80 per cento delle quote è stato pubblicato venerdì dalla Gazzetta Ufficiale. Oggi il 90 % del capitale è nelle mani di camera di Commercio, Provincia e comune di Reggio Emilia. Dopo la privatizzazione, questi tre soggetti conserveranno soltanto il 21 % delle quote. L’acquirente, oltre a rilevare le partecipazioni degli enti pubblici, dovrà sottoscrivere nuove quote attraverso un aumento di capitale di circa 700mila euro.
Le manifestazioni di interesse dovranno essere inviate entro il 26 luglio, poi entro settembre chi ha i requisiti e riceverà l’invito, dovrà presentare un’offerta vincolante. L’amministratore unico Tiziano Scalabrini ha spiegato che l’aggiudicazione avverrà sulla base di tre elementi: valore economico dell’offerta, affidabilità dell’offerente e sostenibilità del piano di sviluppo dell’aeroporto.

(M. Landi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Aeroporto di Reggio Emilia

Articolo scritto da mcgyver79 il 23 Giu 2008 alle 10:32 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus