EUROFLY: IN MAGGIO PERDITE RIDOTTE

EuroflyÈ stato negativo, ma migliore rispetto allo stesso periodo del 2007, il risultato economico di Eurofly nel mese di maggio. Lo riferisce la compagnia controllata da Meridiana nell’informativa mensile richiesta da CONSOB. Nonostante i risultati operativi in linea con il piano industriale, pesano gli accantonamenti su crediti pregressi e gli aumenti del costo del carburante. Quest’ultima voce - spiega Eurofly - comporterà la revisione del piano industriale 2008-2010, con modifiche che saranno annunciate insieme alla relazione semestrale. Al 31 maggio l’indebitamento netto era di 13,6 milioni di euro, contro i 10,6 mln di fine aprile. La differenza è dovuta al calo delle disponibilità liquide, ora attestate a 5,8 mln, mentre sono stabili l’indebitamento finanziario corrente, la quota a breve del mutuo ipotecario e quella non corrente del debito per mutuo ipotecario, come ad aprile. Le disponibilità liquide nette al 31 maggio 2008 erano negative per 10,1 mln (7,1 mln in aprile). La società ha debiti commerciali scaduti per 18,9 mln, di cui 2,2 mln scaduti da oltre un anno, e decreti ingiuntivi per 5,9 mln. Di questi 2,6 mln riguardano Alitalia e 2,1 l’aeroporto Valerio Catullo di Verona.

(G. Alegi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Meridiana-Eurofly

Articolo scritto da mcgyver79 il 3 Lug 2008 alle 11:26 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus