SLOT VOLARE: ANTITRUST IMPONE AD ALITALIA LA RIALLOCAZIONE

VolareAlla luce della recente decisione del Consiglio di Stato sulla nuova gara l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha rivisto le misure imposte ad Alitalia in occasione dell’acquisizione di Volare. Sono state prese in considerazione anche le «modifiche sostanziali delle dinamiche competitive sui mercati di riferimento». In pratica, a partire dalla stagione IATA Winter 2008-09 le «misure strutturali di rilascio» degli slot vengono trasformate in «misure comportamentali di riallocazione» su su rotte dove Alitalia-Volare non superi la quota di mercato del 60%.
Alitalia dovrà riallocare gli slot di Volare utilizzati con codice VE sulle rotte Linate-Lamezia Terme e Linate-Parigi su nuove rotte di nuova attivazione da Milano-Linate o, comunque, sulle quali la quota Alitalia resti inferiore al 60% delle frequenze complessive operate. Per quattro stagioni IATA, a partire dalla Winter 2008-09, Alitalia non potrà riassegnare quegli slot sulle rotte Linate-Lamezia e Linate-Parigi. Per quanto riguarda la Linate-Bari, Alitalia dovrà riallocare gli slot di Volare solo se durante le prossime quattro stagioni IATA la quota in termini di frequenze operate dovesse nuovamente superare la soglia del 60%. La validità delle misure adottate nella riunione del 25 giugno 2008 è subordinata - spiega l’AGCM - al permanere del controllo di Alitalia sul complesso aziendale di Volare.

(G. Alegi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Volareweb

Articolo scritto da mcgyver79 il 3 Lug 2008 alle 9:00 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus