CATHAY PACIFIC CHIUDE IL SEMESTRE IN PERDITA PER IL CARO CARBURANTE

Cathay Pacific ha registrato una perdita di 663 milioni di dollari di Hong Kong (circa 85 milioni di dollari Usa) nel primo semestre 2008 a causa degli alti costi del carburante. La perdita arriva dopo l’utile di 2,6 miliardi di dollari dello stesso periodo dell’anno scorso: il vettore attribuisce il risultato negativo al caro carburante, che ha superato la crescita del 22,6% del fatturato (pari a 42,45 miliardi di dollari) legata al significativo aumento del traffico di passeggeri e merci. “L’aviazione di tutto il mondo si sta faticosamente adeguando alla nuova realtà di oltre 100 dollari al barile” afferma il presidente della Cathay Christopher Pratt. Attualmente il carocarburante divora il 45,3% dei costi operativi totali contro il 33,6% dell’anno passato. Pressati dalle stesse condizioni negative, i due maggiori vettori giapponesi Japan Airlines e All Nippon Airways hanno annunciato un probabile taglio dei voli nazionali e internazionali.

(ttgitalia.com)

Cathay Pacific

APPROFONDIMENTI:

- sito Cathay Pacific

Articolo scritto da mcgyver79 il 6 Ago 2008 alle 2:57 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus