EMIRATES OFFRE LA DOCCIA SUL DUBAI-NEW YORK

Tempo di lettura: 2 minuti

Shower spasUna doccia… al volo. L’ultima novità in fatto di viaggi di lusso viene dalla compagnia aerea Emirates che offrirà ai suoi passeggeri di prima classe una “doccia” rinfrescante a “soli” 6mila euro. A bordo dell’aereo, ovviamente. Da venerdì, e per la prima volta al mondo, il “servizio” sarà disponibile sul nuovo superjumbo A380 che coprirà la rotta Dubai-New York, e dal primo dicembre sarà aggiunta anche Londra. I viaggiatori (solo i 14 ammessi in prima) potranno così godere delle “Shower Spas”, due stanze da bagno, veri e propri “regni” del relax, insieme a tutta una prima classe equipaggiata con suite private con tanto di massaggiatori e uno dei più avanzati sistemi di entertainment visti a bordo. Ma c’è un solo limite a tutto questo sfarzo (e di questo gli altri 475 clienti di business e economy saranno sicuramente contenti): i passeggeri non potranno indugiare troppo sotto i getti  d’acqua.

“Le docce sono regolate da un software che consente di starci solo cinque minuti”, dichiara Tim Clark, presidente della compagnia, per permettere a tutti di usufruire del servizio. “Un sistema a semaforo consente di sapere quanto tempo rimane ancora”, continua, per evitare spiacevoli inconvenienti come quello di finire con i capelli ancora insaponati. Per il resto non dovrebbero verificarsi altri contrattempi, primo fra tutti quello di rimanere senz’acqua, visto che l’airbus ne ha a disposizione un carico addizionale di 500 chili. I clienti sono comunque invitati a non consumarla tutta. A maggior ragione se si pensa che il relax nelle Shower Spas sarà breve e “solitario”. Ciascuna doccia è stata infatti progettata per accogliere un solo “visitatore” alla volta. Il motivo? Anche se la compagnia non lo dice espressamente, evitare incontri intimi tra i passeggeri…

(affaritaliani.it)

A380 Emirates

APPROFONDIMENTI:

- sito Emirates

Articolo scritto da mcgyver79 il 14 Ago 2008 alle 7:38 am.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Curiosità/Stranezze aeronautiche - Tags: , ,




Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.