ENAC AL CODACONS: “CI SONO CONTROLLI PER TUTTI I VETTORI”

ENAC“Non vi sono differenze nei controlli effettuati dall’Enac sia sulle compagnie tradizionali che su quelle low cost sia italiane che straniere”. E’ quanto si legge in un comunicato dell’Ente per l’aviazione civile in relazione alla richiesta del Codacons di maggiori controlli sulle aviolinee a basso costo. L’Enac tiene poi a precisare che “la responsabilita’ sul rispetto degli standard di sicurezza e sull’idoneita’ tecnica ed operativa dei vettori aerei e’ dello Stato di appartenenza del vettore aereo e di registrazione dei suoi aeromobili, in base agli standard contenuti negli annessi Icao”. Riguardo, infine, alla richiesta avanzata dalla stessa associazione dei consumatori sull’obbligo dei tour operator di informare i passeggeri sui vettori utilizzati anche acquistando ‘pacchetti viaggio tutto compreso’, l’Enac precisa che “da anni esiste l’obbligo per i tour operator di informare i passeggeri sul vettore utilizzato per i viaggi e per gli spostamenti all’estero”

(ttgitalia.com)

APPROFONDIMENTI:

- sito ENAC

Articolo scritto da mcgyver79 il 22 Ago 2008 alle 5:38 pm.
Categorie: Cronaca, Enti e Istituzioni, Opinioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus