AIR BEE: ENAC CHIEDE CORRETTIVI PER RECUPERARE EFFICIENZA

«La programmazione operativa della compagnia non è misurata alla capacità della compagnia stessa di ammortizzare eventuali inconvenienti con prontezza e senza generare ulteriori disservizi.» Così ENAC riassume gli esiti dell’analisi della documentazione presentata da Air Bee il 4 settembre, aggiungendo di aver chiesto alla compagnia una serie di correttivi «per regolarizzare l’operativo e superare le criticità che l’ENAC non ritiene essere ulteriormente tollerabili e che impongono l’adozione di azioni immediate che garantiscano il non ripetersi dei disservizi.»
Air Bee si è impegnata - aggiunge ENAC - a utilizzare un ulteriore aereo per garantire le rotazioni, a cancellare tre direttrici di traffico charter in settembre, a individuare un responsabile in ogni aeroporto servito come punto di riferimento ed assistenza dei passeggeri e a una maggiore e più puntuale informazione ai passeggeri in caso di disservizi. La compagnia si è anche impegnata a «comunicare preventivamente all’ENAC qualunque nuova attività di volo che intendesse attivare nell’ultima fase della stagione estiva e di presentare in maniera completa, ed in tempi brevi, la programmazione operativa della stagione invernale 2008-2009 per permettere all’Ente di valutare la congruità dei servizi rispetto alla reale capacità operativa ed organizzativa». ENAC sta già valutando se attivare le sanzioni per violazione alla normativa comunitaria in materia di informazione ed assistenza ai passeggeri nei casi di ritardo, cancellazione dei voli o negato imbarco.

(G. Alegi, dedalonews.it)

Air Bee

APPROFONDIMENTI:

- sito Air Bee

- sito ENAC

Articolo scritto da mcgyver79 il 7 Set 2008 alle 5:30 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus