L’Antitrust sanziona Meridiana con una multa da 970mila euro

Multe salate in arrivo per Meridiana: l’Antitrust ha sanzionato la società per pratiche commerciali scorrette relative a rimborso tariffe, polizze assicurative, compensazioni per ritardo voli e programma di fidelizzazione. Complessivamente l’aviolinea dovrà versare 970mila euro. Come spiega un comunicato dell’Autorità garante: “Nel sito internet per la prenotazione dei voli Meridiana inserisce la fuel surcharge, vale a dire il supplemento tariffario legato all’andamento del costo del carburante, all’interno della categoria tasse e oneri aeroportuali. E nello stesso sito precisa che ‘tasse e oneri aeroportuali sono sempre rimborsabili’. In realtà la voce fuel surcharge, essendo un elemento tariffario, viene rimborsata solo nell’ipotesi in cui il passeggero acquisti la tariffa Flex e successivamente rinunci al volo, ma non in caso di tariffe promozionali. La pratica adottata da Meridiana, non permettendo di individuare con precisione i costi per il consumatore in caso di annullamento viaggio, è considerata scorretta”. Così come è considerata scorretta anche la modalità di adesione alla polizza assicurativa facoltativa. Inoltre, nel caso di emissione di biglietti premio Meridiana richiede il pagamento di alcuni costi quali il servizio di emissione del biglietto aereo, la fuel surcharge e la crisis surcharge, qualificandoli come tasse e oneri “mentre invece - precisa il Garante - si tratta di costi tipici del servizio di trasporto aereo”

(ttgitalia.com)

Articolo scritto da N176CM il 10 Set 2008 alle 3:27 pm.
Categorie: Aeronautica, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus