Stop alle operazioni di XL Leisure Group

Si allunga la lista dei fallimenti nel trasporto aereo, questa volta trascinando nella polvere un intero gruppo turistico. Si tratta del britannico XL Leisure Group, appena entrato in amministrazione controllata, un gruppo che controlla le compagnie aeree XL Airways UK e Freedom Flights, la società di manutenzione e per business jet Excel Aviation, e altre imprese di turismo, come Explorer House, Aspire Holidays, The Really Great Holiday Company, Medlife Hotels, Travel City Flights e Kosmar Villa Holidays. Dopo i ripetuti campanelli d’allarme degli ultimi giorni, questa mattina è arrivato lo stop a tutte le operazioni del britannico XL Leisure Group, con il conseguente commissariamento. In una nota si legge che lo stopp è arrivato per la mancanza di liquidità “dopo un lungo periodo di difficoltà dovuto al caro petrolio e alla diminuzione della domanda”. A terra da subto anche tutti gli aerei dei due vettori, XL Aiways Uk e Excel Aviation
Il fallimento della capogruppo britannica non avrà nessuna ripercussione sui voli di XL Airways in Francia e in Germania, perché le due filiali della società fallita hanno subito trovato un nuovo investitore, la banca Straumur-Burdaras Investment, che assicurerà la ciointinuità aziendale . “È’ una corsa contro il tempo, ma l’importante è che l’acquisto vada subito in porto, così che i voli continuino senza alcun problema”  afferma l’amministratore delegato di XL Airways France Laurent Magnin

(ttgitalia.com)

Articolo scritto da N176CM il 12 Set 2008 alle 2:32 pm.
Categorie: Aeronautica, Annunci, Compagnie Aeree / Alleanze - Tags:


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus