COPPIA DI EUROFIGHTER INTERCETTA AEREO CECO SENZA CONTATTO RADIO

EF2000Una coppia di caccia Eurofighter del 4° Stormo di Grosseto si è alzata in volo alle 18:45 circa di martedì 16 settembre per intercettare un Boeing 737 di nazionalità ceca, diretto da Tunisi a Praga, che aveva perso il contatto radio con gli enti del controllo del traffico aereo all’altezza di Roma.

Partito l’ordine di scramble - così come in gergo tecnico viene chiamato il decollo di caccia intercettori su allarme - su ordine del Comando Operativo delle Forze Aeree (COFA) di Poggio Renatico, i due caccia sono immediatamente decollati dalla base di Grosseto in direzione nord per intercettare il velivolo civile; intorno alle 18:55 il Boeing ripristinava il regolare contatto radio determinando la fine della missione di intercettazione.
Durante le fasi iniziali della missione di intercettazione, si è verificato il fenomeno del “bang sonico”, nel momento in cui i due caccia hanno raggiunto e superato la velocità del suono. Cessato l’allarme, i due caccia Eurofighter hanno fatto rientro alla base maremmana.

Il 4° Stormo di Grosseto è il reparto caccia dell’Aeronautica Militare che, insieme al 5° Stormo di Cervia e al 37° di Trapani, assicura 365 gironi all’anno, 24 ore su 24 la difesa dello spazio aereo nazionale.

(Aeronautica Militare Italiana)

APPROFONDIMENTI:

- sito Aeronautica Militare Italiana

Articolo scritto da mcgyver79 il 17 Set 2008 alle 9:21 am.
Categorie: Aeronautica, Cronaca - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus