ALITALIA A UN PASSO DAL FALLIMENTO: CAI RITIRA L’OFFERTA

AZNonostante le intese sottoscritte dalle organizzazioni sindacali confederali per il contratto dei dipendenti della nuova compagnia di bandiera, il consiglio di amministrazione della Cai, riunito nella sede romana di Intesa-SanPaolo, ha deciso di non presentare l’offerta vincolante per l’acquisto degli asset Alitalia. Il termine ultimo per la sopravvivenza della compagnia è questa sera allo scoccare della mezzanotte. Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti e Ugl trasporti hanno firmato il ‘lodo Letta’ sul contratto di lavoro dei dipendenti, mentre è arrivato il no dei piloti dell’Anpac e dell’Unione Piloti così come non hanno aderito gli assistenti di volo dell’Avia e Anpav e l’Sdl. Per le cinque sigle sindacali che non hanno firmato le intese non sono in linea con gli accordi firmati lo scorso 26 settembre a Palazzo Chigi. Secondo il presidente dell’Anpac, Fabio Berti, è stata abbandonata una linea condivisa da tutti” e i documenti dalle organizzazioni sindacali di categoria aderenti a Cgil, Cisl, Uil e Ugl “fanno saltare i presupposti dell’accordo di Palazzo Chigi”

(ttgitalia.com)

APPROFONDIMENTI:

- sito Alitalia

Articolo scritto da mcgyver79 il 31 Ott 2008 alle 7:38 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus