Archivio del Nov 2008

ATTIVITÀ DI CONTROLLO E VIGILANZA DELL’ENAC A ROMA FIUMICINO

Tempo di lettura: 1 minuto

FiumicinoCon riferimento all’attività di monitoraggio e vigilanza dell’ENAC sull’operatività della compagnia Alitalia nell’Aeroporto di Roma Fiumicino, si rende noto che la Direzione Aeroportuale del principale scalo nazionale, in coerenza con le indicazioni ricevute, ha messo in atto una serie di misure al fine di verificare che le operazioni avvengano nel rispetto delle regole e che nel contempo vengano garantiti i diritti dei passeggeri.

Tra le iniziative attivate dal Direttore ENAC di Fiumicino vi sono:
– Presenza di ispettori ENAC in aerostazione nel corso di tutta la giornata per le attività ispettive di competenza;
– Attivazione della procedura sanzionatoria in base al Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, nei confronti di Alitalia per i disservizi che si sono verificati nella giornata di ieri;
– Richiesta ad Alitalia affinché vengano forniti i nominativi dei membri di equipaggio che non si presentano ai propri turni di lavoro;
– Richiesta di ricevere da parte di Alitalia informativa ogni 2 ore sulle stato dei voli e delle cancellazioni.

Analoghe o similari iniziative sono state attivate nei principali aeroporti italiani.

Si ricorda, inoltre, che ad Alitalia è stato richiesto di fornire ai passeggeri informative tempestive e che raggiungano direttamente gli utenti interessati in merito alla situazione operativa su tutti gli scali nazionali.

(Comunicato Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: ,

AEREO RYANAIR ANCORA FERMO SULLA PISTA DI CIAMPINO

Tempo di lettura: 1 minuto

FR-CiampinoL’ENAC rende noto che l’Aeroporto di Roma Ciampino continuerà a rimanere chiuso per motivi tecnici fino alle ore 17.00 circa di oggi.

La rimozione del B737 da parte dei tecnici della compagnia Ryanair e della Boeing, assistiti da tecnici di Aeroporti di Roma, infatti, non è stata ultimata ed il velivolo è ancora fermo sulla soglia pista rendendo impossibile l’utilizzo della pista stessa e quindi lo svolgimento delle operazioni di decollo ed atterraggio degli aeromobili.

L’ENAC, nel sollecitare la compagnia irlandese ad assistere e riproteggere i passeggeri, comunicherà con successive informative l’evolversi della situazione operativa dello scalo di Ciampino.

(Comunicato Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Annunci, Enti e Istituzioni, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , ,

CIAMPINO RIAPRIRA’ INTORNO ALLE 2 DI NOTTE

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ENAC rende noto che sono ancora in corso le operazioni di rimozione del Boeing 737 della Ryanair che poco prima delle 08:00 di questa mattina è rimasto coinvolto in un incidente in fase di atterraggio sull’Aeroporto di Roma Ciampino.

Si prevede che la rimozione del velivolo verrà completata intorno alle 02:00 di questa notte (02:00 dell’11 novembre 2008, ora locale), ora in cui l’aeroporto verrà riaperto alle operazioni di volo.

(Comunicato Stampa ENAC)

Ciampino

APPROFONDIMENTI:

– sito Ryanair

– sito Adr – Ciampino

– sito ENAC

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Annunci, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,

ATTERRAGGIO DI EMERGENZA RYANAIR A CIAMPINO

Tempo di lettura: 1 minuto

ENACL’ENAC informa che stamattina, alle ore 07.56, un aereo della compagnia Ryanair, proveniente da Francoforte, ha compiuto un atterraggio di emergenza presso l’aeroporto di Roma Ciampino.

Sul volo FR4102, un Boeing 737-700 della compagnia irlandese, vi erano a bordo 166 passeggeri più l’equipaggio. Nessuna delle persone a bordo è rimasta ferita.

L’ENAC ha immediatamente avvertito la ANSV, Agenzia della Sicurezza del Volo, agenzia titolare delle indagini aeronautiche.

L’ENAC ha comunque inviato a Ciampino un proprio team di ispettori per le verifiche di competenza.

L’ENAC, inoltre, si è già messo è in contatto con l’Autorità irlandese per l’Aviazione Civile responsabile della certificazione e della sorveglianza degli aeromobili Ryanair.

Si informa, inoltre, che l’aeroporto di Roma Ciampino resterà chiuso fino alla rimozione dell’aeromobile dalla pista.

Le compagnie aeree operative sull’aeroporto stanno programmando la riprotezione dei passeggeri.

(Comunicato Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , ,

ALITALIA: ISTRUTTORIA ENTRO IL MESE

Tempo di lettura: 1 minuto

Riggio - ENACL’istruttoria dell’Enac per licenze e autorizzazioni a Cai potrebbe essere chiusa entro novembre, secondo il presidente dell’ente Riggio. In quel momento, per avere i certificati, la Cai dovra’ aver rilevato da Alitalia ‘aerei, rotte, tutto quello che serve’, ha detto Riggio. La Cai – ha sottolineato – sta cacciando i soldi, ‘merita rispetto’. Riggio ha precisato che la Compagnia ‘potra’ avere gli stessi slot di Alitalia in Italia e gran parte dei diritti bilaterali internazionali, ma non tutti’.

(Ansa)

APPROFONDIMENTI:

– sito ENAC

– sito Alitalia

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

EUROFLY PRONTA AD ASSUMERE PILOTI E AD ACQUISIRE SLOT DA ALITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

EuroflyEurofly, Compagnia aerea controllata al 46,10% dal Gruppo Meridiana, conferma di essere pronta ad assumere, alle condizioni del contratto di lavoro Eurofly e in un arco temporale di poche settimane, Piloti e Comandanti Alitalia.

La Compagnia intende inoltre confermare il proprio interesse a rilevare le “bande orarie” attualmente in possesso di Alitalia, nell’ambito della procedura di vendita avviata dal Commissario Straordinario Augusto Fantozzi. Nessun seguito, ad oggi,  è stato dato dallo stesso Commissario alla manifestazione di interesse inviata, lo scorso 29 settembre, da Eurofly ad Alitalia.

Eurofly resta stupita di fronte ai  rumors che fanno trapelare la volontà di trasferire le “bande orarie” di Alitalia, ritenute curiosamente senza valore, ad una società che non possiede ancora i requisiti e le autorizzazioni per operare come compagnia aerea (CAI), e attraverso un meccanismo per nulla chiaro.

Eurofly, che offre voli quotidiani nazionali, internazionali ed intercontinentali ritiene che, in una logica di interesse pubblico, sarebbe auspicabile che parte del patrimonio di “bande orarie” e di piloti Alitalia, venisse “ceduto” a compagnie aeree esistenti attraverso modalità trasparenti. Ciò garantirebbe ai passeggeri un diritto di scelta tra diversi vettori con particolare riferimento ai servizi di trasporto aereo da e per Milano Linate e soprattutto tra Milano Linate e Roma Fiumicino.

Eurofly comunica infine di aver presentato in data 27 ottobre 2008 un esposto alla Commissione Europea in relazione ai presunti aiuti di Stato concessi alle compagnie Alitalia, AirOne e alla società CAI.

(Comunicato Stampa Eurofly)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Cronaca - Tags: , , ,

AERONAUTICA: FIGHTER CONFERENCE 2008 A FIRENZE IL 5 E 6 NOVEMBRE

Tempo di lettura: 2 minuti

l’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze (ISMA) ospiterà nei giorni 5 e 6 novembre 2008 una conferenza internazionale dal titolo “Fighter Conference 2008”.
La conferenza, unica in europa dedicata interamente al comparto dei velivoli “fighter”, ha lo scopo di fare il punto sulla situazione relativa agli aerei da combattimento e su quelle che saranno le esigenze e gli scenari futuri ipotizzabili. In tal senso, verranno illustrate e approfonditi da qualificati relatori le più moderne realizzazioni del settore, tra cui l’Eurofighter.
“La Fighter Conference 2008 è motivo di soddisfazione” sottolinea il generale di brigata aerea Settimo Caputo, comandante dell’Istituto Scienze Militari Aeronautiche (ISMA) di Firenze “in quanto consente di realizzare un’importante sintesi circa i progressi nel campo del combattimento e delle capacità del mezzo aereo: un riferimento d’orizzonte degli obbiettivi raggiunti e delle prospettive future”. “Fornire ai nostri piloti” aggiunge il generale Caputo “i più moderni equipaggiamenti e addestrarli al combattimento aereo, assicurando la loro preparazione all’impiego nei diversi vari ruoli per affrontare gli attuali e futuri scenari è uno dei compiti più impegnativi”.
Tra i temi che verranno discussi nel corso dell’incontro: i requisti futuri dei caccia, con un’analisi del piano di sostituzione dell’ F-16 della Royal Danish Air Force, il nuovo programma per gli aerei da combattimento della Swiss Air Force, la capacità caccia di nuova generazione per il Canada ed il piano di sostituzione dei MiG-21 dell’aviazione rumena.
Si analizzerano inoltre le sfide future che l’aviazione dovrà fonteggiare con l’introduzione dell’aereo di quinta generazione F-22A Raptor per l’US Air Force, nonché l’aggiornamento del programma ed il potenziamento delle capacità per il Gripen NG dell’aviazione svedese, l’Eurofighter Typhoon italiano, il polacco F-16 Fighting Falcon, l’F/A- 18E/F Super Hornet statunitense, il caccia MiG-35 e l’F-35 Lightning II Joint Strike Fighter.
Infine si analizzerà il ruolo degli aerei da combattimento nelle attuali operazioni svolte per l’Air Task Force dell’International Security Assistance Force a Kandahar (Afghanistan).

(Comunicato Stampa Aeronautica Militare Italiana)

Fighter Conference 2008

(immagine tratta dalla brochure dell’evento, by AMI)

APPROFONDIMENTI:

– Sito Aeronautica Militare Italiana

Categoria: Aeronautica, Eventi e Manifestazioni - Tags: , ,