INTERROGAZIONE CHIEDE TRASFERIMENTO VOLI DA CIAMPINO A FIUMICINO

RugghiaUn’interrogazione per chiedere il trasferimento dei voli civili da Ciampino a Fiumicino con decreto di urgenza è stata presentata ieri dall’on. Antonio Rugghia al Ministro dei trasporti e delle infrastrutture Altero Matteoli, a seguito della presentazione del rapporto “Cristal” e dell’incidente occorso ad un 737 Ryanair, che « testimonia la gravità della situazione e l’inadeguatezza dell’aeroporto a sopportare traffico di voli di linea»

«Dal 2001 ad oggi, il traffico di passeggeri nell’aeroporto di Ciampino “Pastine” è cresciuto del 700%, dovuto per lo più all’attivazione dei voli “low cost” di compagnie come Ryanair. Tale incremento - scrive Rugghia - è avvenuto senza il rispetto della normativa vigente, per quanto concerne il controllo del rumore aeroportuale, nonché per la valutazione di impatto ambientale».
Nell’interrogazione si ricorda poi che «alla fine del 2007 la Regione Lazio ha attivato il sistema di monitoraggio “Cristal” per la misura del rumore aeroportuale» i cui primi dati ufficiali «confermano che la situazione ha raggiunto livelli non più sostenibili dalla popolazione residente. Questi dati ufficiali impongono un intervento urgente del ministero. Come se non bastasse lunedì 10 un aereo Ryanair è stato costretto ad un atterraggio di emergenza, che solo per un miracolo non si è risolto in tragedia, visto che l’aereo ha fermato la sua corsa a pochi passi dalla trafficata via dei Laghi. Questo testimonia la gravità della situazione e l’inadeguatezza dell’aeroporto a sopportare traffico di voli di linea».

«Per quanto sin qui detto - conclude Rugghia - chiedo al signor ministro se non ritenga necessario, vista la grave situazione di inquinamento ambientale a livelli tali da pregiudicare la salute delle persone, nonché l’evidente pericolosità dell’infrastruttura per la sicurezza dei cittadini e dei passeggeri, provvedere con un decreto d’urgenza che comporti il trasferimento dei voli civili a Fiumicino. Tale decreto può essere emanato ai sensi del Regolamento europeo 2048/92, che all’art. 8 consente allo Stato membro la ridistribuzione dei voli all’interno di uno stesso sistema aeroportuale».

L’aeroporto Pastine è a meno di 200 metri dalle case di Ciampino e a pochi metri dalla via dei Laghi, che costeggia il fondo pista.

(G. Di Bernardo, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito AdR - Aeroporti di Roma

Articolo scritto da mcgyver79 il 12 Nov 2008 alle 11:36 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus