LA GRAN BRETAGNA RADDOPPIA LE TASSE SUI VOLI LUNGO RAGGIO

Gran BretagnaLe tasse sui voli verso l’Australia e alcune altre destinazioni di lungo raggio saranno più che raddoppiate secondo i piani del ministro delle Finanze britannico Alistair Darling. Il cancelliere ha annunciato una riforma dell’Air Passenger Duty (Adp) incrementando da 2 a 4 le ‘fasce di distanza’ per calcolare la tassa. Il sistema attuale prevede una tassa di 40 sterline per i passeggeri di economy e di circa 80 per i pax premium. Il nuovo sistema porterà la tassa sui voli dalle 2.001 alle 4mila miglia, inclusi gli Stati Uniti, sarà elevata a 45 sterline nel 2009 e a 60 nel 2010; sul lungo raggio tra le 4 e le 6mila miglia, come i Caraibi, la cifra salirà a 50 e, successivamente, 75 sterline. Infine, per distanze come l’Australia o Malesia. Vettori e operatori turistici non hanno commentato favorevolmente il provvedimento.

(ttgitalia.com)

Articolo scritto da mcgyver79 il 26 Nov 2008 alle 11:12 am.
Categorie: Cronaca, Enti e Istituzioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus