ALITALIA: PRESIDENTE IFALPA A ENAC, NO INTIMIDAZIONI SU PILOTI

Ifalpa

L’associazione internazionale dei piloti di linea Ifalpa e’ “seriamente preoccupata riguardo gli eventi che sono stati portati alla nostra attenzione dall’Anpac, nostro associato in Italia”. E’ quanto scrive il presidente dell’Ifalpa (che rappresenta 100.000 piloti di oltre 100 Paesi) Carlos Limon al direttore generale dell’Enac Silvano Manera.

“Pur comprendendo l’attuale difficile situazione finanziaria di Alitalia -scrive Limon- e’ evidente che cio’ non debba impattare negativamente sulla sicurezza delle operazioni di volo. A tale proposito abbiamo ricevuto delle segnalazioni, che possono essere inquadrate come delle vere e proprie intimidazioni, a piloti che hanno riportato anomalie tecniche sul quaderno tecnico di bordo”. Intimidazioni che, spiega il rappresentante dei piloti, sono state rivolte a “alcuni comandanti titolari dei voli che hanno subito ritardo, con interrogatori dalle autorita’ di Polizia e azioni disciplinari da parte di Alitalia. E’ evidente che questo genere di azioni sono concepite per creare indebite pressioni sui piloti, al fine di indurli ad accettare aeroplani con inefficienze tecniche”.

Limon chiede infine all’Enac “di assicurare il piu’ alto livello di sicurezza dell’aviazione civile italiana”, intervenendo “con ogni mezzo per far cessare immediatamente questo tipo di azioni intimidatorie”.

(borsaitaliana.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Ifalpa

Articolo scritto da mcgyver79 il 2 Dic 2008 alle 3:24 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Enti e Istituzioni, Scioperi e Sindacale - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus