EADS SI SEMPLIFICA: ACCORPATI SPAZIO ED ELETTRONICA, TRASPORTI MILITARI DIRETTAMENTE IN AIRBUS

Uno spazio sempre più francese e la fine dell’indipendenza della divisione trasporto militare di Airbus sono i due passi più importanti della riorganizzazione di EADS per rendersi più semplice ed efficiente. L’annuncio è di oggi, ma il cda del gruppo europeo ha preso la decisione venerdì scorso.
La Military Transport Aircraft Division (MTAD) spagnola, colpita dai ritardi e dagli extra costi del trasporto A400M, sarà integrata in Airbus e diventerà Airbus Military.

L’obbiettivo è quello di semplificare la gestione dell’A400M e migliorare la gestione delle risorse, pur mantenendone la capacità di progettare e certificare aerei, di integrarvi i sistemi di missione e gestire la linea di montaggio finale dell’A400M. Airbus Military continuerà a seguire i programmi tanker e i biturbina CN235 e C295. A conferma della necessità di mantenere gli equilibri nazionali lo spagnolo Carlos Suarez, attuale capo di MTAD, resterà non solo a capo della nuova Airbus Military, ma continuerà a sedere nel comitato esecutivo di EADS ed entrerà in quello di Airbus. EADS ribadisce inoltre in una nota che «l’aggiustamento della struttura divisionale rinforzerà l’importanza e il contributo delle capacità industriali aerospaziali spagnole all’interno dei maggiori programmi militari europei di EADS».
Le divisioni Astrium e Defence & Security resteranno tali, ma saranno sottoposte a un “coordinamento” per stimolare sinergie commerciali, tecniche e strategiche ed un approccio singolo ai clienti comuni. Il coordinamento delle attività EADS di difesa, sicurezza e spazio sarà attuato attraverso l’a.d. di Astrium François Auque, delegato personale dell’a.d. di Louis Gallois. Il responsabile della divisione Difesa e Sicurezza Stefan Zoller riporterà ad Auque ma continuerà a sedere nel comitato esecutivo EADS con gli altri capi divisione. EADS Defence & Security controlla una quota di MBDA, di cui Finmeccanica detiene il 25%, e seconda EADS è «il partner principale del consorzio Eurofighter».

(G.Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 16 Dic 2008 alle 10:34 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus