IL 19% DI ORIO AL SERIO CEDUTO DALLA SEA A INVESTITORI LOCALI

SEASea ha ceduto il 19% di Sacbo, la società di gestione dell’aeroporto di Orio al Serio, in cui deteneva una partecipazione del 49,98%. La quota azionaria è andata a Credito Bergamasco, Unione Banche Italiane, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Bergamo, Italcementi e Unione Industriali della Provincia di Bergamo, già titolari di partecipazioni azionarie nella stessa Sacbo. SacboLa società aeroportuale milanese manterrà, dunque, una quota superiore al 30%, conservando così il ruolo di principale azionista dello scalo bergamasco. “Con questa operazione, che determina un incasso di 40 milioni di euro - afferma una nota -, Sea prosegue l’attuazione del piano Industriale 2009-2016 che prevede, tra le linee guida, anche la dismissione di alcune altre partecipazioni azionarie.  La conclusione dell’operazione è subordinata all’esercizio da parte dei soci Sacbo del diritto di prelazione.

(www.ttgitalia.com)

APPROFONDIMENTI:

- sito SEA - Aeroporti di Milano

- sito SACBO

Articolo scritto da mcgyver79 il 25 Feb 2009 alle 10:14 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Cronaca - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus