AUSTRIAN CHIUDE IL 2008 IN ROSSO, MA SPERA IN LH

Con 429,5 milioni di euro di perdite, Austrian Airlines archivia il bilancio 2008. Il dato si contrappone all’utile di 3,3 milioni di euro realizzato nel 2007. E in attesa dell’acquisizione da parte di Lufthansa, il gruppo ha implementato un piano di risparmi da 225 milioni di euro, dopo un 2008 con entrate in calo dello 0,8% a 2,53 miliardi di euro, ma con le spese salite del 13,3% a 2,84 miliardi. Le perdite operative sono così arrivate a 312,1 milioni di euro, contro 42,1 di positivo del 2007. I passeggeri sono scesi a 10,7 milioni, a -0,9%, con un load factor in calo dello 0,7%, a quota 74,4%. Sull’hub di Vienna è transitato il 60% dei passeggeri, molti dei quali diretti verso destinazioni dell’Est Europa; intanto Austrian si attende almeno 80 milioni di euro di sinergie con Lufthansa. Austrian, dopo aver messo fuori flotta 6 RJ e temporaneamente messo a terra 2 A320, opera con una flotta di 89 macchine, ma il board non esclude la messa a terra di alcuni aeromobili.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 16 Mar 2009 alle 8:36 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus