GARNADT, LUFTHANSA ITALIA: “MALPENSA PUO’ ESSERE UN HUB”

Garnadt“Dal punto di vista delle infrastrutture e dei prerequisiti, l’aeroporto di Malpensa offre tutto quello che è necessario per trasformarlo in un hub”. Lo afferma Karl Ulrich Garnadt, responsabile del progetto Lufthansa Italia, in un’intervista a ‘Tempi’. Secondo il settimanale, con la calata dei tedeschi l’aeroporto lombardo “riprende il volo” perché Lufthansa Italia è il primo caso che si ricordi di un grande vettore internazionale che fonda una compagnia all’estero funzionante con la certificazione di operatività di un altro Paese. “Serve un po’ di tempo per aumentare il numero delle destinazioni e dei veicoli disponibili” e Malpensa diventerà il quinto hub della compagnia aerea tedesca. Karl Ulrich Garnadt, responsabile del progetto Lufthansa Italia, spiega la strategia aziendale che prevede per lo scalo varesino un probabilissimo futuro da hub: “La rinuncia di Alitalia a gran parte della sua capacità su Malpensa ci ha dato un’opportunità unica di iniziare una nuova operatività nel mercato milanese”. Non manca, poi, di precisare quali saranno le strategie di posizionamento nel mercato dei viaggiatori italiani: “Certo, il nostro network comprende soprattutto destinazioni business, ma non possiamo permetterci di ignorare i viaggiatori leisure, e infatti offriamo tariffe pensate appositamente per loro. Vogliamo ricavare il meglio da entrambi i mercati”

(ttgitalia.com)

Articolo scritto da mcgyver79 il 18 Mar 2009 alle 11:45 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Opinioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus