ICAO ANTICIPA I DATI 2008 SU SICUREZZA E SECURITY DEL TRASPORTO AEREO

Le vittime degli incidenti di aerei commerciali del 2008 sono state 439. Il dato si riferisce ai voli di linea e segna una riduzione del 25.2% rispetto alle 587 vittime del 2007. Il rateo degli incidenti, invece, è decresciuto solo «marginalmente», in quanto gli 11 incidenti con vittime del 208, paragonato allo stesso numero di incidenti fatali del 2007 comporta un rateo di 0.01370 contro 0.01391 incidenti per 100 milioni di passeggeri-chilometri. Sono dati dell’ ICAO, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’aviazione civile. In questa anticipazione del proprio rapporto annuale l’ ICAO evidenzia che dal 1990 al 2008 c’è stato un «significativo abbassamento dei ratei di incidente, dai 19 per ogni 10 milioni di voli ai 4» dello scorso anno. Il numero annuale di incidenti con vittime è calato del 62% rispetto ai 29 eventi registrati nel 1990.
Sul fronte della security, cioè della protezione del trasporto aereo da atti terroristi ed illegali, l’ ICAO registra nel 2008 24 episodi di interferenze illegali sulla sicurezza dei voli civili che hanno comportato 11 morti e 31 feriti. Nel 2007 gli episodi furono 22 con 18 morti e 33 feriti. «Anche se la sicurezza e la security del trasporto aereo mostrano di migliorare costantemente nel lungo periodo noi continuiamo a lavorare. - ha commentato Roberto Kobeh Gonzalez, presidente del consiglio dell’ ICAO - con l’ obbiettivo di ridurre gli incidenti e le vittime. E’ un’azione necessaria a fronte della crescita del trasporto aereo».

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 23 Mar 2009 alle 9:49 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus