EUROCONTROL STIMA NEL 2009 UNA RIDUZIONE DEL TRAFFICO

Eurocontrol ha annunciato le proprie nuove previsioni per il traffico aereo in Europa per l’ anno in corso. Le stime dell’ ufficio studi dell’ ente di gestione del traffico del Vecchio continente parlano di una caduta del numero del voli dall’8,1% all’1,4% rispetto al 2008. Con molta probabilità il dato medio che si registrerà a fine anno sarà un meno 4.9%. In ogni caso, le previsioni parlano di una domanda che non ripartirà nel corso del 2009 e con timidi segni di ripresa nel 2010 quando, si stima, a fine anno la crescita complessiva dei voli sarà dell’ 1,6%. David Marsh, capo dell’ ufficio studi di Eurocontrol, ha evidenziato che il calo del traffico riguarderà anche il segmento delle compagnie low cost, comparto che lo scorso mese ha registrato una riduzione dei voli del 5%. Sulle operazioni a lungo raggio Marsh ha detto che «la debole domanda sulle rotte transatlantiche dovuta alla crisi economica e finanziaria ha annullato i benefici degli accordi di libero traffico tra USA e Unione Europea». Per Marsh i paesi europei più colpiti dal calo di traffico saranno la Svezia con una stima del 9,9%, l’Italia (9,2%), la Spagna (7%), la Francia (6%) e la Germania (5,6%).

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 25 Mar 2009 alle 7:12 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus