BOEING RIDUCE CONSEGNE WIDEBODY

Nel 2010 Boeing ridurrà le consegne di aerei a doppio corridoio (”widebody”) a causa del «significativo deterioramento del clima economico per compagnie aeree e operatori cargo causato da condizioni economiche globali senza precedenti.» Lo ha annunciato il costruttore americano a pochi giorni dalla presentazione dei risultati del primo trimestre 2009. In più, dice Boeing, i prezzi degli aerei non aumenteranno come previsto.
Benché quest’anno non vi siano state cancellazioni per 777, 767 e 747, Boeing prevede di tagliare le consegne del 777 da sette a cinque unità al mese a partire dal Giugno 2010. Per gli altri due aerei è stato cancellato il previsto leggero incremento di produzione. Nessun taglio, infine, per il 737, l’unico aereo a corridoio singolo attualmente costruito da Boeing. Boeing aggiornerà le stime sull’andamento dell’esercizio attuale il 22 aprile, ma ha già anticipato che i tagli di produzione e la debolezza dei prezzi ridurranno gli utili netti trimestrali per azione di circa 38 centesimi, imputabili per tre quarti al solo 747 - che, ammette Boeing, è attualmente in perdita.
Airbus aveva annunciato il riallineamento della produzione in Febbraio , mantenendo stabile il widebody A330 e tagliando l’A320.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 10 Apr 2009 alle 3:54 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus