AUSTRIAN STUDIA MISURE PER IL RECUPERO

Primo bilancio trimestrale per Austrian Airlines. Tra gennaio e marzo il vettore riporta un calo di traffico, a -15,5% rispetto allo stesso periodo del 2008. In totale sono stati 1,9 milioni i pax movimentati dalla compagnia, che ha ridotto la propria capacità dell’11,7%. “Grazie al pacchetto di misure interne per la riduzione dei costi - hanno dichiarato Peter Malanik e Andreas Bierwith, membri dell’executive board del Gruppo Austrian -, quali i tagli alla produzione, l’introduzione del lavoro a tempo parziale e la riduzione degli stipendi, insieme a un programma di efficienza interna, stiamo lavorando per far fronte al calo della domanda”. In flessione del 13,9% il traffico sul corto-medio raggio, che nel trimestre ha raggiunto circa 1,6 milioni di passeggeri. Rallenta il segmento lungo raggio, su cui il vettore ha trasportato circa 206mila pax, pari al 24,4% per cento in meno rispetto allo stesso periodo del 2008.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 17 Apr 2009 alle 5:58 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus