AEA: TRAFFICO AEREO IN TENUTA MA FATTURATO IN FLESSIONE

Il traffico passeggeri tiene, ma gli ultimi dati di traffico dell’Aea, relativi al mese di marzo e alla prima parte di aprile, lanciano segnali negativi. La flessione si attesta sul 9,1% rispetto ad un anno prima; tutto il traffico regionale ha riportato segni negativi con un solo incremento, dello 0,5%, verso il Medioriente. I primi risultati di aprile mostrano una perdita di 2,5 punti percentuali. Le variazioni marzo-aprile riflettono il trend delle vacanze pasquali: le perdite su marzo sono pari al 17,1% ma sono, comunque, meno pesanti  rispetto a quelle dei tre mesi precedenti. “Quello che i dati non ci dicono è quali passeggeri hanno deciso di non volare - ha detto Ulrich Schulte-Strathaus, segretario generale dell’Associazione delle compagnie aeree europee -, visto che il fatturato sta diminuendo più velocemente del volume di traffico aereo. Stiamo puntando a ridurre i costi interni, ma si deve far fronte alle difficoltà di riduzione costi che ci sono imposte dall’alto”.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 11 Mag 2009 alle 7:50 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus