VOLO AF447: PROSEGUONO I RECUPERI

La marina brasiliana ha diffuso la prima fotografia di uno dei relitti trovati nell’Atlantico dell’Airbus dell’Air France precipitato una settimana fa.
Finora sono stati trovati diciassette cadaveri delle 228 persone, tra i quali dieci italiani, che erano a bordo dell’aereo dell’Air France precipitato una settimana fa sull’Oceano Atlantico: lo hanno riferito la marina e l’aviazione del Brasile. Nove corpi sono stati avvistati e recuperati dalla marina brasiliana, mentre altri otto dalla nave militare francese Ventose, è stato precisato. Un portavoce dell’aeronautica, Henry Munhoz, ha d’altra parte sottolineato che in queste ore ”centinaia di oggetti” che appartenevano al volo AF 447 vengono raccolti in mare. ”Non ci sono dubbi che sia i corpi che i pezzi trovati appartenevano all’aereo”, ha precisato.Anche oggi la marina brasiliana proseguira’ le ricerche nell’area dell’Atlantico dove, ormai quasi una settimana fa, e’ precipitato l’aereo dell’Air France. “In questa fase del lavoro, la priorita’ delle operazioni sara’ il recupero dei corpi”, ha precisato la marina brasiliana.

Intanto, un funzionario del Service Hydrographique et Oceanographique de la Marine (SHOM) ha fatto luce sui punti critici della ricerca dei registratori di volo, ponendo l’accento sulla limitata conoscenza dei fondali oceanici di quella zona e sulla deriva causata dalle correnti, come pure sul fatto che i beacon trasmettono un segnale a 37.5 kHz con un’intensità di 160 dB e sarebbe dunque necessario che un mezzo, navigando sulla superficie a 4.000 metri di distanza, vi passasse praticamente sulla verticale per rilevarlo, ammesso, come ha sottolineato Arslanian, che i beacon non si siano staccati dalle scatole nere. Infine il vicedirettore di Meteo France ha dichiarato che i fenomeni meteo nella notte sul primo giugno non erano in nulla diversi da quanto ci si potesse aspettare nella Zona di Convergenza Intertropicale.

(Fonti: ANSA, www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 8 Giu 2009 alle 9:53 am.
Categorie: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus