INCIDENTE AIR FRANCE: LA COMPAGNIA PENSA CHE LA CAUSA NON SIANO LE SONDE

Pierre-Henri Gourgeon, amministratore delegato di Air France si è detto «non convinto» che la causa dell’incidente sia legata ai problemi dei tubi di Pitot. Parlando ad una conferenza stampa organizzata dall’Association des Journalistes de la Presse Aéronautique et de l’Espace (AJPAE) ha precisato che ancora troppo pochi sono gli elementi conosciuti sulla sciagura e già fra una settimana, quando saranno noti i primi risultati sugli esami dei corpi e dei relitti recuperati, sarà possibile sapere qualcosa di più.
Gourgeon ha anche spiegato che le prime nuove sonde ordinate da Air France erano state consegnate appena tre giorni prima della catastrofe.
Intanto a tutt’oggi sono 41 i corpi recuperati e 16 di questi sono giunti a Recife, dove un’equipe di 39 periti, di cui sette francesi, provvederà agli accertamenti.

(P. Varriale - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 12 Giu 2009 alle 7:22 pm.
Categorie: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus