NEL 2008 MERIDIANA HA PERSO 23,9 MILIONI DI EURO E 400 MILA PASSEGGERI

Meridiana-Eurofly

Bilancio passivo in termini economici e operativi quello approvato ieri dall’assemblea di Meridiana, che ha confermato il cda guidato dal presidente Franco Trivi e dall’a.d. Gianni Rossi. Dopo tre anni di utili, nel 2008 la compagnia aerea ha perso 23,9 milioni di euro su un fatturato di 426,7 mln, in lieve calo rispetto ai 430,9 dell’anno precedente. Negativa anche la posizione finanziaria netta, passata in un anno da +35,4 a -8,8 milioni. I dati non comprendono la controllata Eurofly.
Dietro i dati economici c’è la crisi del traffico aereo, che non ha risparmiato neppure la seconda compagnia aerea italiana per dimensioni, nonché la più anziana oggi attiva nel paese. Nel 2008 i passeggeri trasportati da Meridiana sono infatti calati del 9,1%, scendendo a 4.150.825 rispetto ai 4,6 milioni del 2007. Contrazione anche per l’attività di volo (-3,8% in termini di ore di volo) e per il coefficiente di riempimento (sceso di tre punti e mezzo, assestandosi al 64%).
L’assemblea ha nominato il cda che resterà in carica per un anno, fino all’approvazione del bilancio 2009, confermando Fabrizio Corradini, Corrado Fara, Pietro Guerra (poi confermato alla vice presidenza), Claudio Miorelli, Romolo Persiani, Renato Ravasio, Gianni Rossi (a.d.), Franco Trivi (presidente) e aggiungendovi Jean-Louis Vinciguerra.

(G. Alegi, dedalonews.it)

APPROFONDIMENTI:

- sito Meridiana-Eurofly

Articolo scritto da mcgyver79 il 30 Giu 2009 alle 4:40 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus