AF447: BEA PUBBLICA IL PRIMO RAPPORTO PRELIMINARE

Sono stati recuperati 640 pezzi e 51 salme dell’Airbus A330 di Air France precipitato un mese fa ma «siamo molto lontani dallo stabilire le cause dell’incidente» del 1° giugno scorso. Questo, in sintesi, il punto di situazione fatto a un mese dall’incidente da Alain Bouillard, responsabile dell’inchiesta tecnica condotta dal Bureau d’enquêtes et d’analyses (BEA). Il guasto ai tubi di pitot che avrebbe inviato ai computer dati incoerenti, ha aggiunto Bouillard, non basta da solo a spiegare ciò che è avvenuto.
La ricerca dei registratori di volo continuerà per altri dieci giorni, ben oltre il termine di funzionamento delle batterie. Purtroppo, segnala il BEA, l’autorità giudiziaria non ha ancora trasmesso i risultati delle autopsie, impedendo di usare anche questi dati per trarre utili informazioni sull’evento. Durante la conferenza stampa svoltasi oggi presso la sede del BEA sull’aeroporto di Le Bourget, a Parigi, Bouillard ha precisato che «l’aereo non si è distrutto in volo. Sembra aver urtato la superficie dell’acqua in linea di volo con una forte accelerazione verticale». Il fatto che nessun cadavere indossasse il giubbetto di salvataggio, e che nessun giubbetto sia stato trovato gonfiato, sembrano indicare che nessuno fosse pronto ad un ammaraggio forzato. I relitti recuperati provengono dall’intero velivolo. E’ interessante notare che, sempre secondo BEA, gli attacchi della deriva verticale sono intatti, senza alcun segno degli sforzi laterali che si sarebbero prodotti se l’aereo fosse caduto in vite.
L’equipaggio non ha segnalato problemi o inviato messaggi di emergenza; la sequenza dei 24 messaggi ACARS trasmessi dall’aereo tra le 02.10 e le 02.14 non è molto chiara, data la mancata indicazione dei secondi e quindi la difficoltà nello stabilire l’esatta cronologia della catena degli eventi.
Il rapporto preliminare, di 76 pagine più vari allegati, è disponibile sul sito del BEA.

(Fonti: www.dedalonews.com , Bureau d’enquêtes et d’analyses (BEA) )

Articolo scritto da JT8D il 2 Lug 2009 alle 8:15 pm.
Categorie: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus