ALTRI CINQUE VETTORI NEL GRUPPO DI SOSTEGNO DEI BIOCARBURANTI

Sustainable Aviation Fuel Users Group ha annunciato l’adesione di altre cinque compagnie aeree al gruppo che mira ad accelerare la commercializzazione e la disponibilità di biocarburanti sostenibili. Si tratta di Alaska Airlines, British Airways, Cathay Pacific, TUIfly e Virgin Blue. Il gruppo, costituito nel 2008, comprendeva glà Air France, Air New Zealand, ANA (All Nippon Airways), Cargolux, Gulf Air, Japan Airlines, KLM, SAS, Virgin Atlantic Airways, e nel comparto industriale Boeing e UOP, una divisione di Honeywell specializzata nelle tecnologie di raffinazione. Le imprese aderenti al gruppo si sono impegnate a lavorare mediante la Roundtable for Sustainable Biofuels (RSB), che raggruppa organizzazioni ambientaliste, operatori finanziari, imprese che sviluppano biocarburanti e società petrolifere interessate al settore. Tra gli impegni sottoscritti dai soci del gruppo si prevede che le piante che costituiscono fonti per i carburanti devono essere sviluppate in modo che non siano competitive con il settore alimentare, l’impatto sulla biodiversità sia minimo e la coltivazione delle piante non pregiudichi la disponibilità di acqua potabile.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 17 Lug 2009 alle 7:52 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus