BOEING ANNUNCIA IL PRIMO VOLO DEL 787 ENTRO LA FINE DEL 2009

Il Dreamliner spiccherà il volo entro fine anno e sarà consegnato al primo cliente nel quarto trimestre 2010. I nuovi tempi, in ritardo netto di due anni sul programma originale, sono stati annunciati in teleconferenza dal presidente e a.d. Boeing Jim McNerney. I primi tre Dreamliner costruiti non entreranno mai in servizio: gli aerei hanno subito una tale quantità di modifiche e interventi da aver perso qualsiasi valore commerciale. Il costruttore ha pertanto deciso di considerarli come mezzi di ricerca e sviluppo del costo complessivo di 2,5 miliardi di dollari, che saranno spesati nel terzo trimestre di quest’anno.
L’annuncio di McNerney giunge due mesi dopo che Boeing aveva sorprendentemente rinviato il primo volo pochi giorni dopo aver confermato che sarebbe avvenuto entro fine Giugno. La nuova revisione della tempistica dovrebbe concludere un’estate difficile per il rivoluzionario bireattore a lungo raggio, colpito in Giugno e Agosto dalla scoperta di problemi in varie aree strutturali, comprese alcune nella sezione 46 della fusoliera costruita da Alenia Aeronautica.
Il secondo 787 ha intanto iniziato le prove di rullaggio e frenata sull’aeroporto di Everett. Nelle prossime settimane Boeing provvederà a rinforzare la sezione laterale della fusoliera risultata troppo debole durante le prove a fatica. «I particolari di progetto e il piano di applicazione sono quasi completi, e il team sta preparando gli aerei per le modifiche ed i collaudi», ha detto McNerney. Boeing prevede di ripetere le prove statiche prima di passare alle prove di volo, esaminando anche la durata a fatica dei rinforzi per confermarne la validità a lungo termine.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 28 Ago 2009 alle 8:05 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus