ALITALIA: MANUTENZIONE MOTORI E APU AD AMS

Alitalia - Compagnia Aerea Italiana ha firmato oggi un contratto pluriennale con AMS per la manutenzione dei motori e dei dispositivi APU (Auxiliary Power Unit) degli aeromobili in flotta. Lo ha annunciato stasera la società. AMS lavorerà su tutte le componenti della flotta Alitalia, Air One e Volare per le quali dispone delle certificazioni previste e «alle migliori condizioni di mercato».
L’accordo - commenta Alitalia in una nota - «rappresenta non solo un contributo rilevante per il rilancio industriale di AMS ma crea anche le condizioni per conseguire un nuovo assetto proprietario della stessa AMS così come previsto dagli accordi di Palazzo Chigi.» Il commissario straordinario di Alitalia-LAI Augusto Fantozzi ha avviato da tempo le procedure per la vendita della partecipazione in AMS, ma l’ultimo tentativo di vendita esperito a fine Luglio non è ancora andato a buon fine.
Il contratto riguarda i motori di 80 aerei, tra i quali tutti gli Airbus ex Alitalia già manutenuti da AMS (46), più altri 24 tra Volare, A320 ex Air One e A320 entrati in flotta direttamente sotto la gestione CAI. AMS effettuerà inoltre la manutenzione delle Auxiliary Power Unit (generatori ausiliari, APU) dei residui Boeing 767 e MD80 della flotta Alitalia. Alitalia si impegna ad affidare ad AMS anche la manutenzione dei motori dei nuovi aerei previsti dal piano di rinnovamento flotta e per i quali AMS dispone delle certificazioni necessarie.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 4 Set 2009 alle 7:44 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus