ANSV: RACCOMANDAZIONE DI SICUREZZA URGENTE PER I CFM56-7B22

Chiedere a Boeing di preparare una procedura “proattiva” per l’identificazione e la gestione del blocco in posizione aperta della valvola controllo dello spillaggio dell’aria del quinto stadio del compressore ad alta pressione sui motori CFM56-7B22. È quanto l’Agenzia Nazionale Sicurezza Volo ha reso noto di aver chiesto alla Federal Aviation Administration e alla European Aviation Safety Agency sulla base di quanto emerso dall’indagine sullo spegnimento in volo di uno di tali motori il 13 giugno 2009 mentre il Boeing 737-700 OY-MRG della compagnia danese Cimber Sterling era in fase di atterraggio a Firenze. L’indagine è ancora in corso, spiega ANSV - ma la scoperta che in poco più di un anno vi sono stati cinque episodi analoghi causati dal blocco della valvola, e che in ciascuno dei quattro motori esaminati il blocco era stato causato dalla rottura delle boccole della farfalla, ha indotto ANSV a emettere due distinte raccomandazioni urgenti. Oltre alla nuova procedura, ANSV chiede alle autorità di chiarire se si tratti di un problema di progettazione o di produzione, ed in questo caso se riguardi l’intera flotta o un singolo lotto di parti.

(G. Alegi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 1 Ott 2009 alle 5:48 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus