Nebbia e memoria…

C’è uno spettacolo di Marco Paolini, straordinario attore di teatro, che mi è rimasto impresso per svariati motivi. E’ dedicato alla memoria della grave sciagura del 9 ottobre, consumatasi la sera del 9 ottobre 1963 nelle valli del Vajont e del Piave. Lo ricordo brevemente anche qui. Nella rappresentazione teatrale dedicata alla tragedia andata in onda nel 1997, trovo perfetti alcuni passaggi.“Diretta sulla memoria”, per esempio. Lo stesso Autore si chiede cosa tuttavia voglia significare “diretta sulla memoria”. La spiegazione forse è impossibile, è impraticabile una diretta sulla memoria.Ma nel suo intento, “diretta sulla memoria” è simboleggiato da un nodo al fazzoletto.Non c’è modo più semplice, a pochi giorni dalla ricorrenza, per spiegarsi meglio.9 ottobre 1963, 8 ottobre 2001. Cosa succede quando i tasselli del mondo che tanto amiamo vengono meno? Io l’8 ottobre 2001 ero in ufficio, preso dalle assistenze telefoniche, ma il 9 passavo lungo viale Forlanini per recarmi ad un intervento tecnico. L’immagine dei resti dell’MD80 SAS, incappucciato in un telo come i cadaveri delle serie televisive, appena visibile tra la nebbia non è esattamente quello che auspico di rivedere. Ricordiamoci di queste importanti ricorrenze per il nostro Paese e il nostro recente passato.Approfondimenti:Il disastro del VajontLinate 8 ottobre 

Articolo scritto da Slowly il 3 Ott 2009 alle 7:22 pm.
Categorie: Comunicati di MD80.it, Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus