LABORATORIO SULLA SICUREZZA AEREA E CENSIMENTO ERRORI AEROPORTUALI PROMOSSO DALLA FONDAZIONE 8 OTTOBRE

Prenderà il via la prossima primavera un laboratorio nazionale per promuovere la sicurezza del trasporto areo a partire dal censimento degli errori che avvengono nel sistema aeroportuale. Il progetto si basa sulla cultura della non colpevolizzazione di chi compie errori all’interno del sistema (no blame culture) in modo da favorire l’autodenuncia dei fallimenti delle procedure standard. L’iniziativa è promossa da Fondazione 8 Ottobre 2001, Federazione italiana trasporti Cisl (Fit Cisl) e Centro studi Demetra e si articolerà in una serie di corsi di formazione per il personale impegnato in ogni settore del trasporto aereo. L’iniziativa sarà finanziata, almeno nella parte iniziale, dal risarcimento incassato da Fit Cisl a seguito del processo che ha accertato le responsabilità dell’incidente aereo di Linate dell’8 ottobre 2001. L’ente sindacale era infatti costituito parte civile assieme alla Fondazione 8 Ottobre 2001 costituita dai parenti delle 118 vittime della tragedia. L’associazione dei familiari, guidata da Paolo Pettinaroli, si è impegnata a cercare ulteriori finanziamenti al fine di realizzare i corsi negli scali di tutta Italia. Hanno dimostrato attenzione alla nascente realtà anche Alessio Quaranta, dirigente generale di ENAC, Massimo Garbini, responsabile ENAV, e Bruno Franchi, presidente di ANSV.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 5 Ott 2009 alle 6:09 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus