EMIRATES NON ESCLUDE TERZA FREQUENZA SU ROMA O MILANO

Mentre si appresta a chiudere un 2009 con numeri positivi, Emirates prepara già una nuova fase di espansione che potrebbe riservare delle sorprese per il nostro mercato. “A febbraio completeremo la crescita sullo scalo di Roma con il secondo giornaliero - spiega il direttore generale Italia Massimo Massini - e manteniamo fisso l’obiettivo di arrivare a 9 collegamenti giornalieri dall’Italia entro il 2012″. Uno sviluppo che potrebbe concretizzarsi già nel 2010: “Valuteremo l’andamento del mercato - conferma Massini - ma se il trend della domanda resta così elevato (su Roma abbiamo avuto un load factor dell’89,8%) non escludiamo l’inserimento di una terza frequenza su Milano o sulla Capitale”. Scali aggiuntivi? “Per ora non è nei piani. Ma se capitasse una situazione come quella di Venezia, che si è rivelata vincente, potremo sicuramente valutarla”.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 2 Dic 2009 alle 8:53 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus