IL 2009 DI BOEING

Boeing ha consegnato nel 2009 481 aerei commerciali, rispettando la sua previsione di 480-485 unità. Il carnet d’ordini conta attualmente 3375 aerei. La compagnia ha registrato 263 ordini lordi durante l’anno, e 142 al netto delle cancellazioni. «Il 2009 è stato un anno di sfide non indifferenti ma anche un periodo di importanti realizzazioni per la nostra società e per il settore. - ha osservato Jim Albaugh, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes - Visti i primi segnali di recupero nell’economia, nel 2010 ci auguriamo tempi migliori». Una previsione delle stime di Boeing per le vendite degli aerei commerciali nel 2010 sarà resa nota in concomitanza con la pubblicazione dei risultati di bilancio 2009, il 27 gennaio.
Nel 2009 il 737 Next Generation ha mantenuto la sua posizione di aereo trainante, con 372 consegne. Ha ricevuto 197 ordini lordi e netti per 178 macchine durante l’anno che portano a 2.076 il carnet complessivo degli ordini per il velivolo. «La recessione globale  - nota Boeing -ha presidiato il mercato in modo opprimente nel 2009, costringendo molte compagnie a rivalutare il proprio fabbisogno di aerei nel breve e medio termine». A fine 2009, si vedono per il 777 19 ordini netti acquisiti nell’ anno con un carnet complessivo di ordini per 281 macchine; per il 747 gli ordini netti sono stati 2 ed il carnet complessivo è di 108 macchine; il 767 ha registrato 2 ordini netti ed ha un canet complessivo di 59 macchine. Importante nel 2009 per Boeing il primo volo del 787 Dreamliner avvenuto il 15 dicembre, macchina che, al di là delle cancellazioni, detiene il secondo carnet di ordini della casa con un totale di 851. La prima consegna è prevista nel quarto trimestre 2010. Il primo volo del 747-8 Freighter è previsto nei primi mesi di quest’anno, con la prima consegna programmata nel quarto trimestre. La prima consegna del 747-8 Intercontinental, la versione passeggeri, è prevista nel quarto trimestre del 2011.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 7 Gen 2010 alle 6:34 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus