I PROGETTI NEL 2010 IN ITALIA PER AIR FRANCE

Air France-Klm punta sul consolidamento. Questa la priorità dei prossimi mesi relativamente al mercato italiano per il colosso franco-olandese: “Per il 2010 abbiamo modificato leggermente la capacità offerta sulla Penisola, riducendo da 4 a 3 le frequenze giornaliere tra Verona e Parigi - dichiara Cedric Renard, direttore vendite Air France-Klm Italia -, ma abbiamo mantenuto tutte le altre frequenze. Grazie alle sinergie commerciali con Klm e Delta Airlines abbiamo reso più efficace la nostra presenza anche sul bacino italiano, da cui nel 2009 abbiamo movimentato 2,5 milioni di pax”. I progetti per il 2010 consistono nell’aumentare la quota di mercato: “Raggiungeremo questi obiettivi - prosegue Renard - grazie all’ottimizzazione del prodotto e al lancio di nuovi servizi”.

A partire dal 1° aprile “lanceremo Neo, new european offer - annuncia Cedric Renard, direttore vendite Af-Klm per l’Italia -, il nuovo prodotto dedicato al medio raggio  e caratterizzato dalla presenza della cabina Premium e Voyageur”. La compagnia gioca però anche l’asso pricing: “Vi sarà una maggiore gamma di tariffe - prosegue Renard - con riduzioni sino al 30% rispetto alle attuali, e introdurremo la possibilità di modificare qualsiasi tipo di biglietto o di ritardare il completamento dell’acquisto”. Per quanto riguarda la politica corporate “verranno rafforzati i contratti congiunti con Delta Airlines e lo studio di contratti congiunti con Alitalia”. Infine il vettore potenzierà i servizi dedicati alle imprese: “A breve lanceremo il nuovo programma comune Af-Klm, denominato BlueBiz, dedicato alle pmi - conclude Renard - e lanceremo il Progetto Phoenix, che approderà in Italia, dopo aver toccato negli anni scorsi Cina, India, Russia e Ucraina”.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 16 Gen 2010 alle 12:41 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze - Tags: , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus