NESSUN SUPERSTITE SUL VOLO ETHIOPIAN PRECIPITATO IERI

Non si è salvato nessuno degli 82 passeggeri e degli otto membri dell’equipaggio a bordo del Boeing 737 di Ethiopian Airlines precipitato subito dopo il decollo nel tratto di mare davanti il Rafik Hariri International Airport. Secondo un elenco fornito dalla compagnia aerea, sul volo ET409 erano presenti 23 cittadini etiopi, 51 libanesi, un turco, un francese (la moglie dell’ambasciatore di Parigi a Beirut), due britannici, un russo, un canadese, un siriano ed un iracheno. L’esercito libanese sta provvedendo a recuperare sulla spiaggia i rottami e gli effetti personali portati a riva dalle onde, mentre in mare la ricerca è condotta dalla Marina di Beirut con il concorso di mezzi ciprioti, britannici e dell’UNIFIL (United Nation Interim Force in Lebanon).

(P. Varriale - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 26 Gen 2010 alle 7:16 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus