WORKSHOP ENAC-AIRBUS SU DOCUMENTAZIONE DIGITALE

Presso l’ ENAC si è svolto un workshop organizzato dalla Direzione Centrale Regolazione Tecnica dell’ente insieme ad Airbus sui progetti di digitalizzazione per le operazioni di terra e in cabina di pilotaggio, ovvero “going digital projects for ground and cockpit operations” .
La giornata di lavori, a cui hanno partecipato le compagnie nazionali che utilizzano velivoli Airbus - Alitalia, Air One, Aeronautica Militare, Wind Jet, Eurofly, Meridiana, Livingston - è stata organizzata con l’obiettivo di trasferire agli operatori le novità relative all’introduzione della documentazione digitale.
Dal 2013, infatti, l’Airbus non produrrà più manuali cartacei contenenti la documentazione degli aeromobili, ma questi verranno forniti solo ed esclusivamente su supporto informatico. Ciò comporterà, pertanto, non solo un risparmio nell’utilizzo della carta, ma anche una maggior praticità nella gestione della documentazione, nonché la semplificazione dell’aggiornamento della manualistica.
Tra i temi del workshop che ha messo intorno ad uno stesso tavolo l’ENAC, autorità di regolazione e vigilanza, le compagnie aeree ed il costruttore Airbus, vi sono: la tipologia dei dati trasmissibili, la nuova struttura e il nuovo layout della documentazione, le esperienze di implementazione da parte di altre compagnie aeree e, soprattutto, l’introduzione del concetto Electronic Flight Bag, cioè non esisterà più la valigetta vera e propria con la documentazione dell’aeromobile, ma verrà sostituita con una ‘valigetta elettronica’.

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 19 Feb 2010 alle 7:17 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni, Industria - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus