INAUGURATO IL PRIMO BODY SCANNER NELLO SCALO DI FIUMICINO

“L’Italia continua ad essere uno dei Paesi occidentali che dedica maggior attenzione alla sicurezza aerea, sia in campo tecnico aeronautico, sia inquello dell’antiterrorismo”. È quanto afferma il presidente dell’Enac, Vito Riggio, nella corso della cerimonia di presentazione del primo body scanner installato al Terminal 5 dell’aeroporto romano di Fiumicino. “La sperimentazione che parte oggi - spiega Riggio - è stata voluta dall’Enac, su sollecitazione del Governo, proprio per dare risposta alle nuove minacce che recentemente sono state poste in essere nei confronti delsistema dell’aviazione civile”. Sulla stessa linea, il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, ha sottolineato come “l’odierna attivazione in prova del primo body scanner pone l’Italia all’avanguardia nel settore della ’security aeroportuale’: aumenterà il livello di sicurezza e faciliterà i controlli nel pieno rispetto del diritto alla privacy e nella tutela della salute dei passeggeri”.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 4 Mar 2010 alle 11:37 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus