STOP AI VOLI: L’OPINIONE DI ASSAEREO

Assaereo, l’Associazione Nazionale Vettori e Operatori del Trasporto Aereo aderente Confindustria, evidenzia le conseguenze per le compagnie aeree dello stop forzato dei voli. L’ associazione ritiene urgente «un intervento coordinato dei governi europei per affrontare l’emergenza generata dalla diffusione di polveri vulcaniche con provvedimenti basati su dati oggettivi, accertati con rilevazioni puntuali e non sulla base di teoriche previsioni di modelli matematici.»
Per l’associazione italiana degli operatori del trasporto aereo i test condotti questa mattina diversi paesi comunitari dalle compagnie non hanno evidenziato alcun danno da abrasione o altro problema originariamente temuto.
«E’ quindi necessario - evidenzi una nota dell’ associazione - gestire la situazione con soluzioni condivise con le compagnie aeree e, nella prioritaria garanzia della sicurezza dei voli, con la necessaria flessibilità nell’apertura e nella chiusura degli spazi aerei sulla base di dati oggettivi e verificati, evitando il blocco completo delle operazioni. Le circostanze assolutamente straordinarie e le conseguenze devastanti del protrarsi della chiusura dello spazio aereo, peraltro, non possono essere gestite unicamente dalle compagnie aeree, già in grave sofferenza a causa della crisi economica».
Assaereo evidenzia dichiarazioni del commissario UE Joequin Almunia circa possibili aiuti alle compagnie aeree e rivolge «un invito al Governo italiano a promuovere a livello europeo la dichiarazione di stato di calamità e ad assumere provvedimenti immediati e concreti per superare una situazione assolutamente insostenibile ed evitare il collasso del sistema.»

(M. Landi - www.dedalonews.com)

Articolo scritto da JT8D il 19 Apr 2010 alle 6:16 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus