UE: SPAZIO AEREO COMUNE IN EUROPA ENTRO IL 2012

La Commissione europea accelera sullo spazio aereo comune e punta a renderlo effettivo entro l’inizio del 2012. Lo ha detto, durante un briefing sulla situazione dei voli in Europa dopo i sei giorni di emergenza dovuta alla nube di ceneri, la portavoce del commissario ai Trasporti Siim Kallas. Oggi in Europa ci sono 27 distinti spazi aerei e ognuno ha le sue autorità di controllo e di gestione; l’obiettivo della Commissione è quello di superare questa “frammentazione” di competenze, senza però togliere autonomia ai singoli stati membri. “Si tratterà di rispettare regole comuni e di rispondere a un’unica autorità di controllo”, spiegano i tecnici della Dg Trasporti, mentre le competenze sulla sicurezza resteranno nazionali. Per quanto riguarda il ruolo futuro di Eurocontrol, potrebbe essere l’autorità di gestione, ma occorrerebbe in tal caso riformare l’istituzione esistente.

(www.ttgitalia.com)

Articolo scritto da JT8D il 21 Apr 2010 alle 5:57 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus