Archivio del Mag 2010

E’ MORTO STELIO FRATI, CREATORE DEL FALCO E DELL’SF260

Tempo di lettura: 1 minuto

E’ scomparso Venerdì 14 Maggio, all’età di 91 anni, Stelio Frati, uno dei più grandi progettisti aeronautici del nostro paese. Era nato il 26 Aprile 1919 a Milano, si è laureato in Ingegneria al Politecnico di Milano nel 1943.

Il contributo di Frati alla nostra industria aeronautica è stato determinante: le sue creazioni si sono sempre distinte per la bellezza estetica e i notevoli contenuti tecnici, e sono diventate punto di riferimento per tutti. Sono suoi alcuni velivoli famosissimi, come l’F8 Falco e l’ SF260, prodotto poi da SIAI Marchetti.

(Md80.it Staff)

Categoria: Cronaca - Tags: , , , ,

I NOSTRI RADUNI: TORRE DI CONTROLLO MXP – 14 MAGGIO 2010

Tempo di lettura: 1 minuto

Ieri, 14 Maggio 2010, si è svolto un altro interessantissimo raduno di Md80.it : in questa occasione abbiamo visitato la Torre di Controllo dell’Aeroporto di Malpensa (LIMC/MXP).

Queste iniziative sono molto importanti perchè permettono di incontrarsi, rendere reale il contatto solo virtuale che si ha sul forum, e permettere ai nostri utenti di passare giornate all’insegna della passione per l’aeronautica, istruttive e divertenti. In particolare la visita di ieri ha permesso a tutti noi di entrare in contatto con una realtà importantissima per il sistema aviazione, cioè l’attività dei controllori di volo, e di comprendere come avviene la quotidiana operatività nella torre di controllo di un grande aeroporto come MXP.

L’iniziativa non sarebbe stata possibile senza la collaborazione del personale ENAV, in particolare nella persona del Dott. Matteo Ergotti, che ci ha guidati con competenza, professionalità e gentilezza nella visita. Al Dott. Ergotti ed a tutto il personale del SAAV Malpensa va il caloroso ringraziamento da parte dello staff di Md80.it .

Trovate report e foto del raduno sul nostro Forum di Discussione, nel thread raggiungibile dalla pagina “I nostri raduni” sul portale, o direttamente qui. Vi aspettiamo numerosi nelle nostre prossime iniziative.

(Md80.it Staff)

Categoria: Eventi e Manifestazioni, md80.it - Tags: , , , , ,

PRECIPITA A TRIPOLI A330-200 AFRIQIYAH

Tempo di lettura: 1 minuto

Un Airbus A330-200 di Afriqiyah Airways è stato coinvolto in un incidente a Tripoli, in Libia, alle 04:00 GMT di Mercoledì 12 Maggio. L’aereo stava operando il volo 8U771 da Johannesburg, Sud Africa a Tripoli, Libia.

L’aereo coinvolto nell’incidente, marche 5A-ONG,  MSN 1024, era uscito dalle linee di produzione nel settembre 2009. Il velivolo aveva accumulato circa 1600 ore di volo in circa 420 voli. Era motorizzato da due General Electric CF6-80E1.

Al momento non sono disponibili molte informaizoni sull’accaduto: le relazioni preliminari indicano che l’aereo è precipitato poco prima della soglia pista durante l’approach. Secondo le informazioni disponibili, a bordo vi erano 93 passeggeri e 11 membri dell’equipaggio.

In linea con le convenzioni internazionali, Airbus ha già inviato una squadra di consulenti tecnici per supportare le indagini delle autorità. Anche il Bureau d’Enquêtes et d’Analyses (BEA) ha inviato una propria rappresentanza.

(Ufficio Stampa Airbus)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Incidenti/Inconvenienti - Tags: , , , , , ,

INCIDENTE ALL’AEROPORTO DI TRIPOLI

Tempo di lettura: 1 minuto

Un aeromobile della compagnia libica Al Afriquiya è occorso in un incidente nella fase finale dell’atterraggio all’aeroporto di Tripoli. Il velivolo stava concludendo il volo 8U 771 proveniente da Johannesburg, operato con un Airbus 330-200, composto da 11 membri di equipaggio e 93 passeggeri. Tutti gli occupanti del velivolo dovrebbero essere di nazionalità libica, tuttavia la Fernesina sta conducendo le verifiche del caso.L’evento è accaduto stamane alle 6, impossibile al momento stabilire le cause o pronunciarsi sull’effettivo numero dei decessi.Aggiornamenti quando disponibili e certi.Sito Al Afriquiya: http://www.afriqiyah.aero/

Categoria: Cronaca, Incidenti/Inconvenienti - Tags: ,

DALLE 14 E’ RIAPERTO LO SPAZIO AEREO DEL NORD ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Alle ore 14 è stato riaperto lo spazio aero del Nord Italia chiuso questa mattina:

“L’ENAC rende noto che a seguito dell’evolversi della situazione della nube determinata dall’eruzione vulcano islandese Eyjafjallajökull, ha disposto la riapertura dello spazio aereo del Nord Italia, e degli aeroporti che erano stati chiusi, a partire dalle 14:00 ora italiana di oggi, domenica 9 maggio.
L’ENAC continua comunque il monitoraggio dello spostamento e dell’evoluzione della nube in coordinamento con le autorità aeronautiche comunitarie.”

(Ufficio Stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , ,

INAUGURATO IL MUSEO DEL VOLO “VOLANDIA”

Tempo di lettura: 1 minuto

Ieri, Sabato 8 Maggio 2010, è stato inaugurato il Parco e Museo del Volo “Volandia”, situato nelle ex officine aeronautiche Caproni a Vizzola Ticino, vicinissimo a Malpensa. Dopo il successo del Preview del museo, visitato da moltissime persone, ora il progetto è stato completato, crando uno dei musei aeronautici più grandi del mondo.

Si tratta di una realtà molto bella, che permette a tutti un meraviglioso viaggio nel mondo dell’aviazione, istruttivo ed affascinante. Molti i modelli esposti e molte le attività complementari e i servizi per i visitatori. Volandia è raggiungibile anche dal T1 di malpensa con una comoda passerella pedonale.

Tutte le informazioni su Volandia le trovate sul sito www.volandia.it . Md80.it suggerisce caldamente a tutti i lettori la visita di questo bellissimo museo del volo, una visita che senza dubbio non vi lascerà delusi e vi avvicinerà ancora di più allo splendido mondo dell’aviazione.

(Staff Md80.it)

Categoria: Annunci, Enti e Istituzioni - Tags: , , , ,

CHIUSO GRAN PARTE DELLO SPAZIO AEREO DEL NORD ITALIA DALLE 8 ALLE 14 DEL 9 MAGGIO

Tempo di lettura: 1 minuto

ENAC ha diramato il seguente comunicato stampa, dove si annuncia la chiusura dello spazio aereo del Nord Italia, esclusa la parte più orientale:

“L’ENAC comunica di aver disposto l’interdizione al volo di gran parte del Nord Italia, dalle 08:00 alle 14:00 ora italiana di domenica 9 maggio, a seguito delle informazioni fornite intorno alla mezzanotte dal Bollettino CFMU di Eurocontrol, che hanno evidenziato la presenza di cenere vulcanica nello spazio aereo indicato, non compatibile con i parametri di sicurezza stabiliti dai costruttori di motori d’aereo.
Il blocco disposto dall’ENAC non coinvolgerà lo spazio aereo della zona più orientale del Nord Italia. Pertanto gli scali di Venezia, Trieste e Rimini resteranno aperti al traffico.
Il bollettino CFMU di Eurocontrol rielabora le previsioni sullo spostamento della nube del vulcano islandese Eyjafjallajökull, compiute dal VAAC (Volcanic Ash Advisory Center) del Met Office di Londra, adottando criteri – approvati dai Ministri dei Trasporti dei Paesi della Comunità Europea – che consentono di delimitare con maggior accuratezza la “no-fly zone” da interdire al traffico, con un parametro attendibile circa il livello di concentrazione della cenere vulcanica.”

(Ufficio stampa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , , ,

NUBE VULCANICA: CHIUSURE AEROPORTI IN SPAGNA E PORTOGALLO. A RISCHIO ANCHE L’ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Ritorna la nube di cenere vulcanica sull’Europa. Disagi oggi in Spagna e in Portogallo, dove sono chiusi diversi aeroporti, tra cui Barcellona. Secondo Eurocontrol, oggi in Europa saranno cancellati 5000 voli. Secondo le previsioni, la nube domani potrebbe raggiungere anche l’Italia. ENAC ha diramato il seguente comunicto stampa:

“L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, in stretto coordinamento con le autorità aeronautiche comunitarie sta monitorando l’evolversi della nube vulcanica ed il suo spostamento nello spazio aereo europeo.
La situazione è sotto costante osservazione e sarà cura dell’ENAC comunicare tempestivamente eventuali decisioni assunte in base all’evolversi delle condizioni.
Poiché già nella giornata odierna, a causa della chiusura di numerosi aeroporti in Spagna e Portogallo, si sono registrati cancellazioni e disagi su vari scali italiani che potrebbero anche continuare, si invitano i passeggeri a contattare le rispettive compagnie aeree per informazioni sull’operatività dei propri voli nelle prossime ore e nella giornata di domani.”

(Ufficio stapa ENAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , , , , , ,